Problemi di stampa 3D - 3DEXPERIENCE Make

Risolvere i tre problemi più comuni della stampa 3D

Scoprite come risolvere i problemi di stampa 3D più comuni.

Introduzione ai problemi di stampa 3D

La stampa 3D ha guadagnato popolarità a livello globale. A livello mondiale, il mercato della stampa 3D è stato valutato a circa 12,6 miliardi di dollari nel 2020. Si prevede che il settore della stampa 3D crescerà a un tasso sorprendente del 17% dal 2020 al 2023. La popolarità della stampa 3D è accompagnata da un aumento dei problemi associati alla stampa 3D. Alcuni dei difetti di stampa 3D più frequentemente segnalati includono la mancata stampa, il materiale che non si attacca al letto di stampa 3D e la rottura del filamento.

Primo problema: la stampante 3D ha smesso di stampare

Uno dei problemi di stampa 3D più frustranti e comuni che si incontrano durante la stampa di un pezzo è che la stampante 3D smetta di funzionare del tutto e non stampi il componente caricato nel software.

Risoluzione dei problemi: La stampante 3D ha smesso di stampare

Questa tabella fornisce una serie di passaggi per trovare la causa principale di un problema di arresto della stampa della stampante 3D. Seguiteli in ordine, per escludere le cause più semplici prima di andare più a fondo.

Problema uno: la stampante 3D ha smesso di stampare

  • Controllare che il filamento sia presente nella bobina di filamento. A volte questo passaggio viene trascurato perché la bobina di filamento può essere nascosta -> Sostituire il filamento. Alcune stampanti richiedono uno spurgo del filamento nella stampante prima di caricarne di nuovo.
  • L'ugello è troppo vicino al letto di stampa? Questo fa sì che il filamento fuso rimanga intrappolato a causa della mancanza di spazio per l'estrusione. -> Aumentare l'altezza dell'ugello in modo da consentire l'estrusione, ma non troppo per evitare che il filamento si attacchi al letto di stampa.
  • È possibile che l'ugello della stampante 3D sia parzialmente o totalmente bloccato. Rimuovere l'ugello per verificare che non sia ostruito. -> Se questo è il caso, il filamento non può passare attraverso l'ugello, bloccando parzialmente o totalmente la stampa 3D. Seguire la guida alla risoluzione dei problemi del produttore della stampante 3D per determinare come sbloccare l'ugello. Alcuni si affidano al metodo atomico, mentre altri preferiscono immergere l'ugello in un bagno chimico, a seconda del materiale del filamento.
  • Se l'ugello non è ostruito, è possibile che un altro punto del percorso del filamento sia ostruito. Il percorso del filamento deve essere smontato per verificare la presenza di eventuali ostruzioni. -> Un punto comune per i blocchi è dopo l'ingranaggio di trasmissione. Un secondo punto comune per i blocchi è il punto in cui il tubo interseca le parti metalliche della stampante. I blocchi si verificano comunemente anche nell'area dell'interruzione del calore, ma questo è un segno di un raffreddamento non corretto o di una distanza di retrazione superiore al necessario.

Dassault Systèmes offre un modo semplice per produrre con competenza le vostre parti trasparenti stampate in 3D. Consultate il nostro sito web per saperne di più sull'innovativa 3DEXPERIENCE® Make con accesso on-demand ai fornitori di servizi di parti trasparenti industriali stampate in 3D.

Secondo problema: il materiale non aderisce al letto di stampa 3D

Se una stampa non aderisce al letto di stampa 3D o a se stessa, l'integrità della stampa 3D è compromessa. Questo problema comune può essere dovuto a diverse cause, che vanno dall'area di contatto insufficiente a un problema di adesione alla superficie del letto di stampa o addirittura a un problema di livellamento del letto.

Risoluzione dei problemi: Il materiale non aderisce al letto di stampa 3D

Questa tabella fornisce una serie di passaggi per trovare la causa principale di un problema di mancata adesione del materiale. Seguire l'ordine per escludere le cause più semplici prima di approfondire.

Problema due: il materiale non aderisce al piano di stampa 3D

  • Il modello CAD non ha una superficie di contatto sufficiente con il letto. Il problema può essere più evidente dopo che sono stati stampati alcuni strati di materiale. -> Riorientare la parte 3D sul letto di stampa. Se questo non funziona, potrebbe essere necessario modificare il progetto per consentire una maggiore superficie di stampa. Anche l'aggiunta di ulteriori supporti può essere una buona idea.

  • Il materiale scivola via completamente dal letto di stampa -> Il letto di stampa non è sufficientemente o correttamente testurizzato per consentire una corretta adesione. Una nuova testurizzazione o la sostituzione del letto di stampa sono entrambe soluzioni potenziali da esplorare. Una soluzione semplice consiste nell'applicare uno strato di colla o di nastro adesivo alla piattaforma.

  • Controllare la planarità del letto di stampa. Se non è in piano, il materiale può tendere a scivolare prima di aderire -> Regolare le gambe della stampante o spessorare se necessario. Consultare sempre la guida della stampante per le istruzioni di livellamento.

  • Controllare la calibrazione della stampante. Una calibrazione errata o poco frequente può causare il trascinamento del primo strato stampato sul letto, con conseguente scarsa adesione. -> Eseguire la calibrazione.

Terzo problema: Filamento rotto

La rottura del filamento è un problema comune della stampa 3D. La rottura del filamento può interrompere l'intero processo di stampa 3D, soprattutto se si utilizza una stampante ad alimentazione Bowden piuttosto che una stampante ad alimentazione diretta, perché le rotture sono meno evidenti con una stampante ad alimentazione Bowden.

Risoluzione dei problemi: Filamento rotto

Questa tabella fornisce una serie di passaggi per trovare la causa principale di un filamento rotto. Seguire l'ordine per escludere le cause più semplici prima di approfondire.

Problema 3: Filamento rotto

  • Il filamento è troppo fragile. Una rottura fragile presenta spesso molte piccole fratture, con un residuo di materiale friabile intorno alla rottura. -> Questo può essere legato all'età del filamento, dovuto all'essiccazione nel tempo. I filamenti di PLA e ABS hanno una durata di conservazione, in particolare diventano fragili con l'esposizione al sole.

  • Il filamento non ha un diametro costante. Questo tipo di rottura del filamento si tradurrà molto probabilmente in una rottura più netta. -> Il filamento probabilmente non è della migliore qualità. Acquistare un filamento di qualità superiore o semplicemente gestire le rotture che si verificano.

  • Controllare la planarità del letto di stampa. Se non è in piano, il materiale può tendere a scivolare prima di aderire. -> Regolare i piedini della stampante o spessorare se necessario. Consultare sempre la guida della stampante per le istruzioni di livellamento.

  • La tensione della ruota dentata è troppo forte. Se la sostituzione del filamento con un nuovo lotto o con un altro materiale non risolve il problema dello schiocco, la tensione del tendicinghia è una buona causa da esplorare. -> Allentare completamente la tensione del tendicinghia. Lasciare partire la nuova stampa e stringere la tensione del tendicinghia finché il filamento non scivola più.

La soluzione definitiva per risolvere i problemi di stampa 3D è affidare la stampa 3D a un partner esperto. Dassault Systèmes è orgogliosa di offrire un ampio database di fornitori esperti di stampa 3D. Per stampare in 3D con i nostri fornitori è sufficiente caricare il modello CAD sulla piattaforma 3DEXPERIENCE Make e ottenere preventivi immediati. Prima di caricare un modello CAD per la stampa 3D, verificate questi consigli di progettazione per assicurarvi che le parti siano progettate in modo appropriato per la stampa 3D:

  1. Progettare parti con una base solida per consentire un'adesione e un supporto adeguati per il primo strato stampato.
  2. Prestare attenzione alla direzione della grana necessaria per garantire che il pezzo possa resistere alle condizioni di carico.
  3. Prestare attenzione alle caratteristiche geometriche come lo spessore delle pareti, le sporgenze e i fori.
  4. Se possibile, evitare gli angoli vivi durante la stampa 3D.
3DEXPERIENCE Make

Ricevi più preventivi per le tue parti in pochi secondi

Get multiple quotes for your parts in seconds