Finitura a spruzzo 3DEXPERIENCE Make

Spruzzatura

Per saperne di più sulla spruzzatura, un processo di finitura, come funziona e quali sono gli usi nel settore.

Introduzione alla spruzzatura

La spruzzatura è una tecnica di verniciatura che impiega un dispositivo di spruzzatura, di solito accoppiato con aria compressa, per spruzzare ad aria un pezzo con un rivestimento a scelta. I rivestimenti possono variare tra pittura, inchiostro, vernice e vari altri materiali.

Gli aerografi e le pistole a spruzzo sono i due principali dispositivi utilizzati per la spruzzatura industriale. Si distinguono per le loro dimensioni e per la grandezza del getto che producono. Mentre gli aerografi sono portatili, i produttori li utilizzano per progetti che richiedono maggiori dettagli, come le belle arti, le rifiniture delle unghie o il fotoritocco. L'attrezzatura utilizzata con le pistole a spruzzo è generalmente piuttosto grande. Le pistole a spruzzo sono in genere adatte a coprire grandi superfici con uno strato liquido uniforme. Le loro teste intercambiabili consentono di spruzzare diversi modelli e possono essere automatizzate o portatili.

La Southern Pacific Railway vanta uno dei primi utilizzi della verniciatura a spruzzo già nel 1880. Successivamente, per accelerare il processo di imbiancatura delle pareti sotterranee del negozio Marshall Field's Wholesale di Chicago, Joseph Binks sviluppò nel 1887 una macchina per la spruzzatura di vernice ad acqua fredda. Più tardi, nel 1893, Francis David Millet impiegò Binks e il suo sistema per applicare la vernice agli edifici della World's Columbian Exposition di Chicago. La rapidità del processo fu impressionante e gli edifici dell'esposizione furono chiamati "The White City".

A Ed Seymore, titolare di un'azienda di vernici a Sycamore, Illinois, è stato riconosciuto il merito di aver reso portatile la verniciatura a spruzzo nel 1949, in seguito alla sua invenzione di mescolare aerosol e vernice in una bomboletta e di collegare una testa a spruzzo per disperdere efficacemente uno strato di vernice di alluminio sui radiatori.

Esistono numerose tecniche di spruzzatura. Esse comprendono i sistemi ad aria compressa, le pistole ad alta pressione (HVLP) e le pistole airless.

  • I sistemi ad aria compressa sono i più convenzionali e combinano aria compressa e vernice, producendo così piccole particelle atomizzate. Questa tecnica offre una buona qualità di finitura in tempi rapidi e può coprire forme complesse con aree frastagliate. L'utilizzo di ugelli di varie forme e dimensioni consente di ottenere diverse consistenze di vernice.
  • La pistola ad alto volume e bassa pressione (HVLP) è simile al metodo convenzionale, ma si differenzia per una velocità di spruzzatura ridotta dovuta all'uso di ugelli diversi per aria e fluido.
  • Le pistole a spruzzo airless producono un getto morbido forzando la vernice attraverso una piccola apertura grazie alla pressione idraulica. Il passaggio interno dell'ugello atomizzatore è modellato in modo da essere guidato meccanicamente in una forma volatile, tipicamente a ventaglio.

Oltre alle tecniche sopra descritte, le cabine di verniciatura sono comuni per la verniciatura dei veicoli nelle carrozzerie automobilistiche. La cabina è un ambiente chiuso e controllato dalla pressione che crea le condizioni ideali di temperatura, flusso d'aria e umidità e una ventilazione che scarica le particelle tossiche per ridurre e controllare l'inquinamento atmosferico.

3DEXPERIENCE Make

Ricevi più preventivi per le tue parti in pochi secondi

Get multiple quotes for your parts in seconds