dic 04 2019

Crescita a doppia cifra per i ricavi e gli utili per azione di Dassault Systèmes nel terzo trimestre del 2019

Dassault Systèmes (Euronext Paris: #13065, DSY.PA) ha comunicato i risultati finanziari per il terzo trimestre del 2019. I ricavi complessivi sono aumentati del 10%, attestandosi nel trimestre a 914 milioni di Euro. In crescita del 32% (a valuta costante) i ricavi della piattaforma 3DEXPERIENCE. Il trend attuale mette la multinazionale francese nelle condizioni di raggiungere l'obiettivo quinquennale di raddoppiare gli utili per azione, arrivando a 3,50 Euro nel 2019.

Bernard Charlès, Vice Chairman e Chief Executive Officer ha così commentato i risultati: “L'innovazione sostenibile nei modelli di business e nelle esperienze dei clienti è un imperativo strategico per il XXI secolo. Dassault Systèmes viene riconosciuta come uno dei protagonisti di questa trasformazione – dall'ideazione alla progettazione, dalla fornitura alla produzione, dalla commercializzazione all'utilizzo – in tutti i settori industriali.
Nel settore automobilistico siamo onorati dell'amicizia e della collaborazione di lunga data con Toyota Motor Corporation, insieme alla quale abbiamo inventato il PLM nel 1999. Toyota ha adottato la nostra piattaforma 3DEXPERIENCE per compiere la transizione epocale da costruttore di auto ad azienda che offre esperienze di mobilità.
Anche Lockheed Martin si sta standardizzando sulla piattaforma 3DEXPERIENCE per tutti i nuovi programmi di sviluppo avanzati, con un accordo di partnership pluriennale. La piattaforma 3DEXPERIENCE sta consolidando in generale la propria posizione nel settore Aerospaziale e Difesa come catalizzatore e abilitatore di modelli di crescita sostenibile.
Infine, la nostra conferenza “Science in the Age of Experience” a Boston ha riunito i protagonisti del mondo scientifico, i nostri team di BIOVIA and SIMULIA e i nostri futuri colleghi di Medidata […]. È ormai chiaro che anche il futuro della scienza sarà costruito su piattaforme inclusive e multidisciplinari
.”

Pascal Daloz, Executive Vice-President, Chief Financial Officer and Corporate Strategy Officer, riassume così i principali dati del terzo trimestre. "I ricavi sono aumentati del 10%, con un miglioramento dei margini e un incremento degli utili per azione (EPS) del 20%. Siamo in linea per raggiungere l'obiettivo fissato cinque anni fa di un EPS di 3,50 Euro. Il flusso di cassa dell'attività operativa ha superato il miliardo di euro nei primi nove mesi dell'anno. La colonna portante della nostra strategia è la piattaforma 3DEXPERIENCE, che alimenta le nostre prospettive di crescita.
Il settore più in evidenza è l'aerospaziale, dove abbiamo annunciato la partnership con Lockheed Martin. L'industria automobilistica ha registrato un +9% nei primi nove mesi, con un buon andamento delle case costruttrici che stanno sfruttando l'onda dell'elettrificazione. Abbiamo appena annunciato anche un accordo con Toyota che implementerà la piattaforma 3DEXPERIENCE per oltre 40.000 addetti. Bene anche i settori di life science e navale.
A livello geografico, i risultati sono stati eccellenti nelle Americhe (+14% organico), spinte da grandi contratti, vendite ricorrenti, software di simulazione e, infine, le acquisizioni di Centric Software e IQMS. L'Europa cresce del 9%, con il dato in controtendenza della Germania dovuto essenzialmente alla supply chain dell'auto. Incremento del 7% in Asia.
Fra i nostri brand, nel 2019 CATIA ha registrato finora un +8%, mentre ENOVIA è in crescita del 10%. Il mercato asiatico sta sostenendo la ripresa di SOLIDWORKS (+7%), in miglioramento anche in Europa e America."

In allegato il comunicato stampa integrale in lingua inglese.