Sourcing & Standardization Portfolio

Scopri i ruoli e le caratteristiche principali di OnePart

OnePart indicizza le informazioni sulle parti da più origini, progetti e siti grazie a un ampio set di connettori. Tutti i dati vengono quindi riconciliati e analizzati tramite tecnologia semantica avanzata.

In pochi passi, gli utenti possono esaminare le parti esistenti e i relativi progetti 2D/3D accedendo all'istante a grandi quantità di dati. Possono quindi restringere l'ambito della ricerca confrontando le parti per identificare il pezzo giusto da riutilizzare. L'utente può quindi analizzare importanti documenti correlati, ad esempio specifiche, test, convalida e certificazione in vari formati.

Gli utenti di Qualità, Metodo e Standardizzazione possono classificare le parti dall'intera legacy degli asset aziendali. In base all'analogia delle forme e/o a criteri semantici, ogni parte è associata a quella più vicina per formare un cluster che alla fine verrà classificato in una famiglia e una sottofamiglia.

I ruoli per te?

Ottimizzazione del sourcing con il ruolo Part Procurement Analyst:

> Sulla base dell'applicazione OnePart Reduce e del servizio online PartSupply > Consente ai professionisti del sourcing di ottimizzare i loro ordini:

  • raggruppando le parti in base a materiale, spessore, nomi dei fornitori e così via, migliorando quindi l'ordinazione dei volumi
  • controllando nel catalogo online di milioni di parti se una parte simile esiste già sul mercato, anziché crearne una nuova in-house

Automazione del processo di standardizzazione con il ruolo Standard Part Analyst:

 

> Sulla base dell'applicazione OnePart Reduce

> Consente agli esperti di standardizzazione di identificare le parti simili tra gli asset aziendali (in base alla forma 3D o ad altri criteri) e raggrupparle insieme in famiglie

> Scelta di una parte preferita di un gruppo

> In seguito alla pubblicazione delle informazioni in OnePart Reuse, l'ingegnere o il progettista sarà in grado di accedere a queste famiglie dove la parte preferita è evidenziata al primo posto per il riutilizzo

Promozione del riutilizzo con il ruolo Preferred Part Consumer (precedentemente Part Reuse Analyst):

> Sulla base dell'applicazione OnePart Reusedel servizio online PartSupply > Incorporato negli strumenti di progettazione preferiti per un'efficace esperienza di riutilizzo

> Consente a progettisti e ingegneri di:

  • Accedere facilmente alle parti simili a quella da creare
  • Evidenziare facilmente, tra parti analoghe, le parti preferite selezionate dal ruolo Standard Part Analyst
  • Convalidare il riutilizzo della parte in base al contesto delle parti simili, inclusi la vista a 360° (aggregando dati ERP/CRM e PLM) e l'accesso a eventuali documenti pertinenti

Quali caratteristiche hanno?

OnePart Reduce

  • Deduplicazione: raggruppamento delle parti simili in base all'analogia delle forme 3D
  • Suddivisione in categorie: aggiunta di criteri all'analogia delle forme 3D, raggruppamento di parti per finalità
  • Ottimizzazione degli assembly: confronto di ogni parte di un assembly con quella equivalente archiviata negli asset legacy e proposta di ottimizzazione in base a criteri definiti: peso, prezzo e così via
  • Famiglia e sottofamiglie identificate per creare o aggiornare le classificazioni delle parti
  • Scelta di uno o più master di queste famiglie
  • Pubblicazione della selezione di famiglie, sottofamiglie e master in OnePart Reuse per agevolare il riutilizzo in fase di progettazione

OnePart Reuse

  • Ricerca di parti, assembly, disegni e altre informazioni in tutta l'azienda
  • Ricerca mediante una barra di ricerca full-text (completamento automatico, caratteri jolly, controllo ortografico, suggerimenti multipli)
  • Ricerca per analogia delle forme 3D
  • Confronto di attributi affiancati
  • Relazioni padre/figlio di un'assieme
  • Estrazione delle caratteristiche meccaniche 3D (individuazione delle parti in base a fori, bordi, scanalature e altri elementi)
  • Tag di utenti per favorire la collaborazione
  • Filtro di facet per perfezionare i risultati della ricerca; scelta multipla, disgiuntivo
  • Ricerca di forme mediante il caricamento di un file CAD
  • Visualizzatore 3D: gli utenti possono lavorare con l'immagine direttamente nella pagina di anteprima o in modalità a schermo intero
  • Interfaccia dedicata per aggiungere rapidamente le fonti e pianificare scansioni
  • Pulsante Open In Source: gli utenti possono aprire direttamente qualsiasi file, indipendentemente dalla fonte

PartSupply

  • Accesso a decine di milioni di parti e componenti disponibili nei cataloghi online
  • Accesso a più di 600 fornitori in tutto il mondo
  • Ricerca per nome, per caratteristiche o per analogie, caricando la parte in 3D
  • Consultazione della scheda ID dettagliata della parte con le sue caratteristiche e anteprima 3D
  • Accesso a tutte le possibili configurazioni della parte per selezionare quella idonea alle esigenze
  • Confronto affiancato tra le varie caratteristiche della parte per selezionare quella pertinente
  • Download della parte selezionata nella sessione del progetto per integrarla rapidamente nel progetto
  • Contatto diretto del fornitore grazie alle informazioni fornite per ogni parte

Formati supportati

  • CATIA V4, V5, V6 e CATIA 3DEXPERIENCE
  • 3DXML
  • AutoCAD
  • SOLIDWORKS
  • Pro/ENGINEER e Creo 3D
  • NX/Inventor
  • Intergraph Microstation
  • Solid Edge
  • IGES 3D
  • STEP 3D
  • JT
  • STL
  • Formato multimediale, formato Office, archivi ZIP

 

 

Funzionalità di migrazione dei dati di OnePart

OnePart può collegare tra loro i sistemi CAD esistenti durante la conversione e apertura in un nuovo ambiente, indipendentemente dal sistema. Questa funzione può risultare particolarmente utile in caso di acquisizione o fusione. Tra i vantaggi dell'utilizzo di OnePart figurano:

  • Possibilità di evitare migrazioni massive
  • Garanzia della qualità dei dati
  • Archiviazione e accesso alle informazioni sui sistemi esistenti, a seconda della necessità
  • Migrazione su richiesta degli utenti
  • Possibilità di evitare l'outsourcing della proprietà intellettuale per l'esecuzione della migrazione