Le competenze chiave per l'innovazione sostenibile nel settore manifatturiero secondo uno studio di Dassault Systèmes

Listen to this press release

0:00
0:00
  • La progettazione sostenibile, la meccatronica, l’Additive Manufacturing, la Data Science e l'ingegneria dei sistemi basata su modelli sono discipline chiave o emergenti e rappresentano un’opportunità per accelerare la trasformazione del settore manifatturiero
  • Questi risultati sono emersi da un'analisi delle conversazioni sui social media relative alle competenze e alle discipline manifatturiere, condotta da Bloom per conto di Dassault Systèmes nel corso di 12 mesi (tra il 2021 e il 2022)
  • Dassault Systèmes, con 40 anni di esperienza industriale, federa il proprio ecosistema per preparare la forza lavoro del futuro a lavori nuovi e in evoluzione

Dassault Systèmes (Euronext Paris: FR0014003TT8, DSY.PA) ha rivelato quali sono le competenze chiave per accelerare la trasformazione del settore manifatturiero, con l’obiettivo di creare esperienze sostenibili. La progettazione sostenibile, la meccatronica, l’Additive Manufacturing, la Data Science e l'ingegneria dei sistemi basata su modelli sono le aree principali, oltre che emergenti, e rappresentano un’opportunità per l'industria e il mondo accademico di preparare la forza lavoro del futuro per lavori nuovi e in evoluzione di questo settore. 

I risultati emersi sono frutto di un'analisi dell'attività sui social media commissionata da 3DEXPERIENCE Edu di Dassault Systèmes, nata con l'obiettivo di fornire insight sul modo in cui vengono discusse le competenze nel settore manifatturiero e potenziare l’ecosistema per ridurre il gap di competenze in un settore che rappresenta il 41% del PIL globale, la cui trasformazione rappresenta una grande opportunità per ridurre l'impatto ambientale e creare sistemi più sostenibili. Da 40 anni Dassault Systèmes è catalizzatore e promotore di un'innovazione industriale senza precedenti, collegando e rafforzando gli sforzi dell'industria e del mondo accademico per alimentare in modo collaborativo gli ambienti di apprendimento continuo necessari a fornire innovazioni che migliorino la qualità della vita di consumatori, cittadini e pazienti.

I risultati dell'analisi delle conversazioni sul settore manifatturiero includono i seguenti argomenti:

  • La progettazione sostenibile sta diventando oggetto delle conversazioni quotidiane, dai consumatori alle aziende, con le istituzioni accademiche che cercano di diventare leader in questo settore con programmi brevi e conferenze informative.
  • La meccatronica possiede la community più attiva sui social media, con più emozioni e coinvolgimento rispetto a tutte le altre competenze messe insieme; ciò rivela come gli argomenti tecnici possano essere evidenziati principalmente attraverso video o altri formati coinvolgenti per attirare un pubblico più giovane. 
  • L’Additive Manufacturing ha avuto 55.100 discussioni con più di 278.000 contatti in lingua inglese, dominata da aziende e università, riguardo pubblicazioni accademiche, nuovi metodi di utilizzo innovativi, progetti in corso e materiale promozionale aziendale.
  • La Data Science è oggetto di discussione principalmente ad alto livello, dove ci si concentra sulle certificazioni del settore o sulle posizioni aperte per i data scientist. Poche università e aziende parlano di questa competenza sui social media, sebbene sia fondamentale per il loro business futuro.
  • Alcuni attori o community si stanno impegnando sul tema dell'ingegneria di sistema basata su modelli, rivelando l'opportunità di aumentare le conversazioni e la consapevolezza di una disciplina così importante per il futuro di molte industrie.

“Abbiamo condotto questo studio per farci un’idea riguardo alle discussioni in corso sui social media tra una varietà di soggetti interessati: studenti, insegnanti, aziende, esperti e altri. Grazie a queste informazioni possiamo modellare il nostro ecosistema e supportare la preparazione degli studenti e della forza lavoro, affinchè lavorino in modo efficiente, collaborativo e produttivo per risolvere le principali sfide della sostenibilità” - ha commentato Florence Verzelen, Executive Vice President, Industry, Marketing & Sustainability, Dassault Systèmes.


Oltre a questa analisi, Dassault Systèmes si sta attivando per sviluppare le competenze necessarie a trasformare lo sviluppo di prodotti in esperienze sostenibili all'interno del suo ecosistema di scuole, formando organizzazioni e clienti attraverso molteplici canali, una serie di e-book sulle competenze e una comunità accademica online in cui gli esperti condividono best practice.

Questi canali includono anche il programma 3DEXPERIENCE Edu Centers of Excellence, che accelera l'apprendimento permanente esperienziale mettendo a disposizione di aziende e governi una rete di centri per sviluppare le competenze della piattaforma 3DEXPERIENCE necessarie per la trasformazione digitale dell'industria. Il programma conta ad oggi 11 membri, i più recenti dei quali sono: l’Industreet, un istituto tecnico in Francia per fornire ai giovani che hanno lasciato la scuola una formazione nel campo dell'industria del futuro; ZHAW, un'università di scienze applicate in Svizzera e Trier University of Applied Sciences, in Germania.


“Offriamo ai nostri studenti molteplici opportunità per prendere in considerazione l'ampio contesto dell'ingegneria. Al centro di questo contesto c'è l'imperativo di progettare in un’ottica di sostenibilità” - ha commentato Michael Hoffmann, Director of the Laboratory for product development & manufacturing, Trier University of Applied Sciences. “Ridurre al minimo il consumo di materiali e di energia, consentire l'uso di biomateriali e ottimizzare il ciclo di vita con un gemello virtuale sono alcuni dei metodi che promuoviamo e la piattaforma 3DEXPERIENCE offre innumerevoli opportunità per sviluppare le competenze necessarie, sia per i nostri studenti che per i nostri partner industriali”.
 

Informazioni su Dassault Systèmes

Dassault Systèmes, the 3DEXPERIENCE® Company, è un catalizzatore del progresso umano. Forniamo ad aziende e persone ambienti virtuali collaborativi per immaginare innovazioni sostenibili. Creando esperienze di gemello virtuale del mondo reale con la nostra piattaforma 3DEXPERIENCE e le sue applicazioni, i nostri clienti possono ridefinire i processi di creazione, produzione e gestione del ciclo di vita delle loro offerte e avere un impatto significativo per rendere il mondo più sostenibile. La bellezza dell’Economia dell’Esperienza è che vi è un’economia che mette le persone al centro, a beneficio di tutti: consumatori, pazienti e cittadini. Dassault Systèmes porta valore ad oltre 300 mila clienti di tutte le dimensioni, in tutti i settori e in oltre 150 Paesi. Per maggiori informazioni, visitare www.3ds.com