Dassault Systèmes e Aden Group collaborano allo sviluppo di soluzioni smart e connesse "chiavi in mano" per gli ospedali impegnati nella lotta al COVID-19

  • Aden Group guida la creazione di un consorzio di aziende per costruire in 100 giorni nuovi ospedali nei Paesi che più ne hanno bisogno 
  • L'utilizzo di esperienze basate su gemelli virtuali consente di gestire l’intero ciclo di sviluppo dei nuovi ospedali, dall'ingegneria alla costruzione, dagli approvvigionamenti alle attività operative, fino alla manutenzione
  • Una piattaforma di collaborazione virtuale supporta l’ innovazione nell'ambito delle infrastrutture e dell'urbanistica, con nuovi approcci all'edilizia che aumentano l'agilità e ottimizzano i risultati dei progetti
  •  L'integrazione sulla piattaforma 3DEXPERIENCE favorisce la collaborazione fra tutte le discipline lungo il ciclo di vita
     

MILANO, Italia — 23 APRILE 2020 — Dassault Systèmes (Euronext Paris: #13065, DSY.PA) e Aden Group, una delle più grandi aziende integrate di gestione di impianti in Asia, hanno annunciato l'intenzione di collaborare allo sviluppo di una soluzione "pronta all’uso" e "chiavi in mano" per la costruzione di ospedali per malattie infettive. Akila Care, così si chiama la soluzione, potrà essere implementata velocemente e gestita facilmente nei Paesi più gravemente colpiti dal COVID-19 che hanno necessità immediata di strutture sanitarie di qualità. Il progetto nasce nella scia dell'esperienza dell'ospedale di Wuhan, il primo esempio di struttura costruita in pochi giorni.

Le due aziende lavoreranno insieme per sviluppare nuovi processi per la progettazione, costruzione e gestione operativa di ospedali, sfruttando la piattaforma 3DEXPERIENCE di Dassault Systèmes e la soluzione ospedaliera "smart and connected" Akila Care di Aden Group. L'iniziativa ruota attorno a un ambiente collaborativo virtuale per la progettazione, la simulazione e lo sviluppo di ospedali che possono essere costruiti e resi operativi in 100 giorni, restando in esercizio per molti anni, oltre a ottimizzarne l'operatività e la manutenzione lungo l'intero ciclo di vita. Nell’ambito della collaborazione, le due aziende prevedono la creazione di un consorzio di società specializzate in apparecchiature medicali, ingegneria e costruzioni, che offrirà la soluzione "chiavi in mano" ai Paesi che più ne hanno bisogno.

“In un contesto globale dove la velocità di decisione e la rapidità di azione sono fondamentali per combattere il COVID-19, la combinazione fra un'architettura modulare edificabile in tempi rapidi e una piattaforma digitale può accelerare la costruzione di strutture sanitarie all’avanguardia e garantirne la piena operatività in tempi record,” spiegano Francois Amman e Joachim Poylo, cofondatori di Aden Group. "Avvalendoci della piattaforma 3DEXPERIENCE puntiamo a sviluppare una soluzione che ci consenta di ridurre le modifiche di progettazione, gestire un programma di sviluppo in tempi rapidi, rispettare i termini di consegna in modo rapido ed efficace, e garantire la manutenzione e la sicurezza a lungo termine degli ospedali in vista di nuove pandemie."

Una volta sviluppata, la soluzione metterà a disposizione un ambiente collaborativo virtuale nel quale dipendenti e fornitori verranno invitati a utilizzare un gemello virtuale dell'ospedale per ottimizzare la pianificazione degli spazi, la progettazione dei moduli, i reparti di isolamento con pressione negativa e altri elementi, simulare la costruzione e gli impianti e addestrare il personale che si occuperà della costruzione. Ultimata la costruzione dell'ospedale, la soluzione consentirà di gestire tutte le risorse in modalità digitale, collegando la struttura con apparecchiature medicali allo stato dell'arte per monitorare le procedure di igiene digitalizzate e i robot impiegati nei reparti. 

“Con Akila Care, Aden propone un approccio al tempo stesso innovativo e consolidato alla gestione di edifici modulari, intelligenti e connessi che richiede processi di progettazione e costruzione basati su concetti manifatturieri avanzati. Questo tipo di edifici, concepiti nell'ottica della modularità e dell'operatività, possono essere realizzati solo riproducendo il risultato finale con un gemello virtuale olistico e integrato che offre un'esperienza a 360 gradi. La piattaforma 3DEXPERIENCE funge da catalizzatore e abilitatore per questa svolta radicale, trasformando la nostra alleanza in un modello per la futura realizzazione di infrastrutture critiche,” sottolinea Bernard Charlès, Vice Chairman e CEO, Dassault Systèmes. "Insieme abbiamo già dimostrato come la simulazione dei meccanismi di contaminazione e diffusione del virus nell'impianto di ventilazione dell'ospedale Leishenshan abbia aiutato a gestire le esigenze sanitarie più urgenti; ora lavoreremo insieme per applicare le nostre conoscenze e competenze a tutti gli aspetti del ciclo di vita di un ospedale."
 

Informazioni su Dassault Systèmes

Dassault Systèmes, the 3DEXPERIENCE Company, è catalizzatrice del progresso umano; mette ambienti virtuali in 3D collaborativi a disposizione di aziende e persone per concepire innovazioni sostenibili. Utilizzando la Piattaforma 3DEXPERIENCE ed i suoi applicativi per creare gemelli virtuali delle esperienze del mondo reale, i suoi clienti allargano i confini dell’innovazione, dell’apprendimento e della produzione. Dassault Systèmes genera valore per oltre 270.000 clienti di tutte le dimensioni e in tutti i settori industriali, in più di 140 Paesi. Per maggiori informazioni, visitate www.3ds.com.

3DEXPERIENCE, il logo Compass logo e il logo 3DS, CATIA, BIOVIA, GEOVIA, SOLIDWORKS, 3DVIA, ENOVIA, EXALEAD, NETVIBES, MEDIDATA, CENTRIC PLM, 3DEXCITE, SIMULIA, DELMIA e IFWE sono marchi commerciali o registrati di Dassault Systèmes, “società europea” francese (Versailles Commercial Register # B 322 306 440) o delle sue filiali negli Stati Uniti e/o in altri Paesi.