lug 09 2009

Dassault Systèmes lancia V6R2010

Grazie a numerose nuove soluzioni specifiche e all’offerta PLM Express per le aziende di medie dimensioni cresce l’adozione della piattaforma V6

Milano, 9 luglio 2009 – Dassault Systèmes (DS) (Euronext Paris: #13065, DSY.PA), azienda leader a livello mondiale nelle soluzioni 3D e nelle tecnologie per il Product Lifecycle Management (PLM), ha presentato V6R2010, ultima versione della sua nuova piattaforma. L’annuncio di oggi riguarda 42 nuovi prodotti della gamma V6 - che supportano processi di business in tutti i settori industriali - e V6 PLM Express, un nuovo prodotto realizzato su misura per le aziende di medie dimensioni e per i piccoli team che operano all’interno di grandi realtà. V6R2010 comprende anche funzionalità innovative per il direct modeling e soluzioni per la simulazione realistica destinate ai non esperti.

Odile Desforges, EVP responsabile di ingegnerizzazione e qualità in Renault, commenta così: “Abbiamo l’obiettivo di trasformare a livello mondiale i nostri processi di ingegnerizzazione e abbiamo la necessità di sostituire le numerose soluzioni che attualmente utilizziamo con un’unica piattaforma integrata e adottabile a livello globale. Vogliamo anche concentrarci sull’ingegneria collaborativa, con lo scopo di aumentare l’efficienza. Dopo circa un anno di test abbiamo scelto l’intero portfolio V6, in particolare grazie al suo ambiente PLM integrato che risponde perfettamente alle nostre necessità in termini di collaborazione real-time e di progettazione realizzabile online”. Aggiunge Desforges: “Adotteremo a livello mondiale le soluzioni V6 di Dassault Systèmes per lo sviluppo di automobili e motori a partire dalla metà del 2010. A rendere interessante V6 sono la sua scalabilità e la sua piattaforma aperta, unite a configurazioni pronte all’uso e a un’interfaccia intuitiva e semplice da utilizzare. V6 e la sua ottimale integrazione con la supply chain consentono ai nostri team di collaborare in modo perfetto con i fornitori”.

Negli ultimi mesi la piattaforma collaborativa V6 di Dassault Systèmes è stata largamente adottata in diversi settori industriali, come abbigliamento  (Guess, Under Armour, Trent Ltd.) beni di consumo confezionati (Procter&Gamble), biomedicale (Beckman Coulter), tecnologia (Lexmark International, novero), semiconduttori  (Dialog Semiconductor, INSIDE Contactless), energia (Oceaneering, Stork GLT), aerospaziale (Piaggio Aero Industries, Eaton Aerospace), automotive (EATON, Great Walls Motors, Johnson Controls), servizi aziendali (TÜV Rheinland) e costruzioni (Skanska).

See how V6R2010 Mid-Market is easy to useV6R2010 porta alle aziende di medie dimensioni i valori chiave del PLM 2.0, come la collaborazione realt-time, le funzionalità di progettazione online indipendenti dal posto fisico, nonché una singola piattaforma aperta e scalabile offerta in configurazioni predefinite e pronte all’uso pensate per favorire un rapido deployment. La versione 2010 e le sue soluzioni per le medie imprese costituiscono solo l’ultimo esempio di come DS stia continuamente migliorando la semplicità e l’accessibilità del PLM 2.0. L’acquisto e l’implementazione della soluzione PLM Express sono semplificati dalla selezione dei moduli dal portfolio V6 in base ai ruoli e dalle configurazioni pronte per l’uso. Dato che tutte le soluzioni V6 condividono la stessa interfaccia e lo stesso formato di dati, le aziende di medie dimensioni possono facilmente collaborare e integrarsi con gli OEM. Il supporto per l’interoperabilità multi-CAD e le implementazioni ibride V4-V5 vengono migliorati grazie all’architettura aperta di V6.

“Il PLM 2.0 è un potente catalizzatore delle trasformazioni aziendali che toccano ogni livello dell’impresa, integrando processi industriali e applicazioni dedicate. Le soluzioni di V6 per l’esperienza realistica, la collaborazione sulla proprietà intellettuale (IP), la modellazione, la simulazione e la produzione mettono a disposizione dei clienti una piattaforma modulare e aperta in grado di accelerare realmente le trasformazioni legate al PLM 2.0”, ha detto Dominique Florack, Senior Executive Vice President, Products, Research and Development di Dassault Systèmes. “V6R2010 mette a disposizione i nostri universi virtuali grazie a un’architettura aperta e unificata e alla nostra capacità di comprendere le necessità legate all’innovazione e alla collaborazione sociale”.

Discover CATIA Live ShapeA Uno degli elementi che contribuisce a fare la differenza in V6 è la capacità di offrire la potenza del PLM tanto alle comunità di esperti quanto agli utenti comuni. CATIA Live Shape introduce un paradigma di modellazione 3D diretta rivoluzionario, che permette agli utenti comuni di creare e progettare velocemente dei modelli prototipali in un ambiente realistico, oltre che di modificare facilmente progetti esistenti, compresi quelli realizzati con altre soluzioni CAD. SIMULIA V6 DesignSight Structure mette a disposizione di personale non esperto una tecnologia avanzata e non lineare per l’analisi degli elementi finiti.

 

V6R2010: un nuovo passo in avanti nelle performance industriali

Tecnologia - Le funzionalità di gestione dei processi di business pronte all’uso di V6R2010 permettono alle aziende OEM ed EMS del settore tecnologico di implementare una strategia di approvvigionamento efficiente, assicurando la conformità di prodotto e componenti. Al contempo, offrono maggiore flessibilità e contenimento dei costi grazie alla filosofia del “progettare ovunque, produrre in qualsiasi luogo”. Questa versione estende il valore delle soluzioni DS anche al settore dei semiconduttori, mettendo in collegamento i programmatori di software embedded che utilizzano Eclipse IDE con i loro omologhi che si occupano di progettazione analogica e personalizzata in ambienti EDA. Questo sistema unificato per la gestione della progettazione collaborativa consente di migliorare la qualità e di velocizzare i tempi di realizzazione dei prodotti IC complessi.

Industria navale ed energia
- I cataloghi 3D delle attrezzature e quelli per la progettazione delle tubazioni sono il primo set di applicazioni avanzate di authoring dedicate a beneficiare della piattaforma collaborativa V6. Grazie a soluzioni come “3DVIA Composer Pro” ed “ENOVIA Report Generator”, questi set sono anche in grado di gestire processi trasversali, ottimizzando la simulazione dell’installazione di macchinari, la manutenzione e la riorganizzazione dell’operatività e la gestione dei progetti in tempo reale.

Settore biomedicale   - V6R2010 consente la gestione della crescente complessità delle apparecchiature biomedicali unita alle sempre maggiori esigenze qualitative. CATIA Systems crea un collegamento tra gli scenari di test dei dispositivi medicali, i loro risultati e il prodotto finale: tutte informazioni che vengono gestite dalla piattaforma di collaborazione ENOVIA V6. Inoltre, il nuovo Life Sciences Accelerator for Product Introduction consente la gestione del prodotto dalla sua concezione fino al riciclo, assicurando la conformità con le normative di settore in tutte le fasi dello sviluppo di prodotto.

Macchine industriali - Le multinazionali di ogni dimensione che si occupano di macchine industriali fronteggiano una sempre maggiore variabilità di prodotto e grandi cambiamenti nella catena del valore, e sono costrette a dover offrire sempre più velocemente prodotti innovativi. Con V6 PLM Express, V6R2010 si focalizza sulle aziende di piccole e medie dimensioni attraverso un “sales configurator” che permette di gestire online l’approvvigionamento e i componenti per abbassare il costo totale di possesso (TCO, Total Cost of Ownership).

Beni di consumo confezionati - V6R2010 include il nuovo ENOVIA CPG Accelerator. Questo acceleratore integrato per la gestione di prodotto integra componenti e formule per le materie prime che consentono la definizione completa delle specifiche di prodotto, consentendo di gestire le modifiche a livello globale e l’approvazione dinamica per rispondere correttamente alle varie normative di settore. Inoltre, V6R2010 SIMULIA costituisce un notevole progresso nel supporto ai processi di simulazione del ciclo di vita (SLM) nell’industria dei beni di consumo confezionati.

Beni di consumo - V6R2010 mette in collegamento gli uffici acquisto e produzione del settore tessile con le sedi aziendali e con i punti vendita. L’ENOVIA Apparel Accelerator for Sourcing and Production gestisce non solo i campioni, i test, i preventivi e le attività contabili, ma consente anche di relazionarsi con le attività di pre-produzione: i marchi del settore abbigliamento possono ora gestire nel dettaglio le strategie e i piani di approvvigionamento globali basandosi su complesse combinazioni di fornitori/fabbriche/Paesi di origine (COO, Country Of Origin), arrivando all’analisi e all’implementazione della distribuzione dei fornitori, del budget e dei carichi di lavoro. I piani produttivi dei vendor possono essere generati e convalidati direttamente insieme ai fornitori. I dettagli di assortimento relativi agli ordini di pre-acquisto possono essere gestiti in base alle forniture, consentendo un’accurata gestione e registrazione delle attività riguardanti la pre-produzione e senza la necessità di generare un ordine di acquisto di prodotti finiti (FGPO, Finished Goods Purchase Order).

Settore automobilistico - V6R2010 Collaborative Engineering and Manufacturing for the Automotive Industry porta una forte innovazione all’industria automobilistica, agli OEM e ai loro fornitori. Grazie a un’unica piattaforma PLM per la gestione della proprietà intellettuale (IP), V6 offre un’integrazione totale tra prodotto e processi senza la duplicazione di dati tra ingegnerizzazione e produzione. Questo porta a una sostanziale riduzione dei processi di business end to end come il cosiddetto Body-in-White. V6 garantisce tracciabilità lungo tutto il ciclo di vita del prodotto, dai requisiti iniziali fino ai test di resistenza delle strutture, all’architettura logica, all’ingegnerizzazione fisica e a quella produttiva. I sistemi V6R2010 CATIA mettono a disposizione ingegneria multi-disciplinare nella meccatronica e nel software embedded. DELMIA V6R2010 Robotics permette alle aziende di sviluppare diversi schemi di risorse per qualunque piano di processo produttivo e offre strumenti fondamentali per il supporto decisionale che aiutano nella valutazione della capacità, del flusso e dell’efficienza produttiva e dei costi associati. Grazie alla creazione e alla collaborazione online, i produttori di auto possono scambiare velocemente informazioni con partner e fornitori di tutto il mondo.

Settore aerospaziale - V6R2010 consente la valutazione dei rischi a livello di programma, offre viste in tempo reale sullo stato di avanzamento del programma stesso e gestisce la protezione della proprietà intellettuale (IP). Si tratta degli asset più importanti di questa industria, dove la globalizzazione della supply chain aerospaziale ha creato la necessità di maggiori visibilità, collaborazione e controllo sulle attività e sulle consegne complessive di programma, dall’ideazione fino a fine vita. Le difficoltà economiche ambientali stanno spingendo le aziende a esigere sempre di più: oggi i clienti richiedono aeromobili con prestazioni maggiori a costi più contenuti, pretendendo però anche il rispetto dei tempi di consegna e un’attenzione crescente ai temi legati alla compatibilità ambientale.