Never Blind in VR

Un progetto innovativo aperto iniziato presso l'Immersive Virtuality Lab (iV Lab) di Dassault Systèmes, denominato Never Blind in VR, esplora in che modo gli HMD consumer (schermi da indossare sul viso per la realtà virtuale) potrebbero essere utilizzati nel mondo professionale e in particolare in settori come i 12 settori di Dassault Systèmes.

Qui troverete la fonte di informazioni minime per beneficiare della nostra esperienza su questo argomento e magari per contribuire a identificare nuovi orizzonti commerciali con 3DS in questo campo emergente.

Video: Come ottimizzare l'esperienza con gli HMD per la realtà virtuale?

Scoperta iniziale dal punto di vista dell'esperienza utente immersiva

"Never Blind In VR" offre agli utenti di schermi HMD tutti i vantaggi di un sistema CAVE senza sacrificare convenienza e semplicità di configurazione: si può vedere se stessi e l'ambiente circostante, stringere la mano ai colleghi, prendere in mano una tazza di caffè, camminare ed evitare ostacoli e indossare l'HMD per un tempo superiore alla norma.

In questo video di 5 minuti, condividiamo le scoperte fatte realizzando esperienze 3D in tempo reale utilizzando HMD consumer per andare oltre il loro utilizzo in giochi FPS, per i quali sono stati progettati.

Il problema è che queste esperienze tendono a isolare l'utente dal proprio corpo, facendogli perdere il contatto con le altre persone presenti nella stanza e con il mondo reale.

Analizzando l'utilizzo di grandi stanze cubiche immersive (CAVE) in settori come quello automobilistico o aerospaziale, abbiamo proposto un'esperienza che porta elementi della realtà agli occhi dell'utente di un Oculus Rift, permettendogli di vedere il proprio corpo, percepire il mondo reale circostante e interagire con esso e avere interazioni sociali con le altre persone presenti nella stanza.

Per ottenere questi risultati utilizziamo un Kinect per Windows in posizione fissa che genera una nuvola di punti 3D del corpo dell'utente e dell'ambiente circostante. Anche se non molto densa, la nuvola di punti risulta sorprendentemente presente all'utente quando viene vista dallo sguardo di quest'ultimo attraverso l'HMD.

Caratteristiche e vantaggi

Guardare il proprio corpo

  • Rafforza la presenza della virtualità ed elimina il disorientamento dovuto alla sensazione di non trovarsi veramente lì
  • Consente di percepire la virtualità nelle giuste proporzioni
  • Dà un feedback visivo quando si interagisce con oggetti reali

Percepire il mondo reale

  • Elimina la sensazione di cecità
  • Rende l'esperienza più sicura: evita il rischio di sbattere contro qualcosa o cadere
  • Consente l'interazione con veri oggetti del mondo reale

Percepire gli altri

  • Riduce l'effetto claustrofobico dovuto all'indossare sul viso uno schermo totalmente coprente
  • Consente la comunicazione non verbale
  • Favorisce la parità nel rapporto interpersonale grazie a una relazione simmetrica

Altra scoperta sul valore dell'utilizzo

Nel corso dei diversi eventi interni ed esterni in cui abbiamo presentato l'"esperienza del concept", il team ha reso pubblici numerosi casi di utilizzo da parte di persone con cui avevano discusso. Questo ha orientato il progetto a concentrarsi su uno scenario di vendita al dettaglio di prodotti di largo consumo in cui il visitatore impersona il potenziale acquirente di una bicicletta in un negozio, mentre il presentatore impersona il negoziante che gli propone diversi modelli.

Riconoscimenti

Siamo orgogliosi di essere stati selezionati nei tre principali eventi internazionali sulla realtà virtuale in cui siamo stati invitati a presentare "Never Blind in VR"

Call for Scientific Research demo all'IEEE VR 2015:

Concorso Laval Virtual 2015 ReVolution:

Concorso Siggraph 2015 Immersive Realities (AR/VR):

 

 

Lezioni e prospettive: portare avanti l'innovazione aperta

La condivisione aperta del progetto sin dalle sue primissime fasi sui social network e nel corso di vari eventi ci ha insegnato che maggiore è la condivisione, maggiore è la spinta e il valore positivo che otteniamo: idee per le applicazioni, prospettive per la tecnologia e l'esperienza utente, articoli sulla stampa e riconoscimenti. Ciò ci ha portato alla convinzione che dobbiamo rendere ancora più accessibili le nostre scoperte e promuovere l'adozione di un'esperienza così innovativa per i clienti 3DS. I clienti 3DS, in realtà, hanno già i modelli 3D dei beni che disegnano, fabbricano e poi vendono, perciò raggiungere nuove esperienze come questa non è affatto complicato.

Commenti sui social network...

Idea interessante, ottimo lavoro! Potremmo scambiarci opinioni sull'argomento...

Jens Dehlke Audi Production Lab (su LinkedIn)

"È davvero fantastico. Condividerete una parte del codice?"

James Corbett, direttore generale, Simvirtua

"È semplicemente grandioso, perché permette di avvicinarsi a persone gravemente affette da patologie letali impedendo il contagio tramite la messa in quarantena. È meglio che vedere i propri cari attraverso un vetro. Per non parlare delle applicazioni che potrebbe avere per i cosiddetti "bébé bulles"."

Alice Desprès, funzionario per l'implementazione all'Università della Borgogna

"Mio figlio Thomas lo adora, lo vorrebbe per giocare a Minecraft."

Bjarke E. Rollmann

Insieme a noi verso nuove iniziative aperte

Fai clic sulle immagini per ingrandirle

Dopo la pubblicazione iniziale del video e degli eventi, abbiamo iniziato a riscrivere il codice originale utilizzando strumenti non proprietari, in particolare WebGL, WebVR e JavaScript. Se anche tu sei convinto che il futuro dell'innovazione in questo campo debba essere aperto e collaborativo, compila il modulo sottostante per essere contattato dal nostro team.