Ingegneria e fabbricazione di treni a vapore

Massimizzare l'innovazione nei propulsori minimizzando le emissioni

Sono necessari anni di lavoro di sviluppo, e molti milioni da investire in budget, per produrre sistemi di propulsione dei veicoli innovativi. L'Industry Process Experience Ingegneria e fabbricazione di treni a vapore della Industry Solution Experience Target Zero Defect integra strumenti innovativi e processi comprovati nel settore per lo sviluppo di motori a prestazioni elevate e all'avanguardia e di opzioni di propulsione competitive a livello globale.

Se si considerano il livello degli investimenti e le risorse di sviluppo richieste, è essenziale che i team di sviluppo dei propulsori siano in grado di prendere le decisioni ottimali nelle prime fasi del ciclo di sviluppo del prodotto, invece di rischiare di sprecare risorse nella produzione di prototipi difettosi prima della produzione del veicolo. Le soluzioni Ingegneria e fabbricazione di treni a vapore di Dassault Systèmes consentono ai progettisti di simulare tempestivamente il comportamento delle diverse alternative di design, per individuare il propulsore ottimale che soddisfa i criteri di potenza, coppia, rumorosità ed emissioni richiesti.

Queste soluzioni coprono l'intero spettro delle attività di progettazione e produzione dei propulsori, dal design, all'analisi alla fabbricazione. Soluzioni complete ed end to end che eliminano i problemi di comunicazione tra i reparti di progettazione e produzione, poiché tutte le parti interessate possono accedere in modo centralizzato allo sviluppo in un ambiente 3D collaborativo. Si ottengono così dei vantaggi e dei benefici evidenti, come la possibilità di ottimizzare prodotti e processi in modo multidisciplinare, di garantire prestazioni ottimali e di risparmiare quantità notevoli di tempo e denaro.

Principali caratteristiche e vantaggi:

  • Un unico ambiente per la previsione proattiva del budget e dei tempi di sviluppo nel momento in cui si lanciano opzioni di propulsori all'avanguardia.
  • Supporto della complessità della progettazione multidisciplinare mediante il management di requisiti e impatti interfunzionali.