Progettazione e analisi delle ricette

Il CAD e, più recentemente, gli strumenti di progettazione 3D parametrici hanno assicurato guadagni di produttività ai progettisti nelle industrie discrete con una produzione basata su parti. Nelle industrie di processo, invece, esistono diverse risorse per lo sviluppo dei prodotti che devono lavorare insieme per sviluppare un prodotto: chimici/formulatori, ingegneri di processi, tecnologi, microbiologi, chimici analitici, ingegneri di imballaggio, tossicologi ed esperti di regolamentazioni e normative. La differenza sostanziale è che questi sviluppatori lavorano con formule e ricette invece che con parti e componenti meccanici.

Una delle esigenze fondamentali per mettere un formulatore in condizione di lavorare è semplificare la manipolazione della ricetta, ad esempio la variazione di ingredienti, livelli, lavorazioni o altri dettagli della produzione. Oggi molte aziende utilizzano strumenti diversi, come fogli elettronici o altri documenti, ma i limiti di questi strumenti si traducono in errori, percentuali sbagliate e presenza di sostanze inadeguate nelle ricette. Inoltre, la visibilità all’esterno della Ricerca e Sviluppo è molto limitata, in quanto il progetto del prodotto non viene condiviso con gli altri gruppi funzionali. Si arriva così a utilizzare materiali non approvati nelle formulazioni di prodotto e a rifare i prodotti in fase avanzata, causando ritardi nel lancio e ampi superamenti dei costi preventivati, poiché le formulazioni devono essere riviste più volte. La soluzione Formula Design and Analysis di Dassault Systèmes è stata sviluppata per le aziende di beni di consumo confezionati che devono affrontare le sfide descritte sopra.

Potendo recuperare velocemente le informazioni di prodotto si aumenta la produttività in maniera rilevante. Cercando una materia prima per funzionalità, nome comune, descrizione, nome commerciale o metadati, il formulatore può trovare le informazioni necessarie per prendere decisioni veloci e con la sicurezza di basarsi su informazioni di prodotto verificate. Quando si cercano specifiche, stati di approvazione, costi, dati normativi, documenti allegati o persino occorrenze di utilizzo (cioè formule che comprendono una determinata materia prima), un archivio centralizzato delle informazioni di prodotto per la ricerca e sviluppo, in grado di memorizzare sia dati strutturati sia documenti non strutturati, rende le informazioni facilmente accessibili. 

La soluzione Formula Design and Analysis comprende:

  •  Definizione delle ricette
  • Definizione delle materie prime
  • Definizione degli ingredienti
  • Disposizioni normative
  • Specifiche dei materiali
  • Definizione dei costi del prodotto
  • Gestione della distinta parti (BOM)

Con ENOVIA possiamo raccogliere e tracciare tutte le informazioni del cliente, garantendoci un vantaggio competitivo.

Mirek Tokarz Director of Technology Development, Langen Packaging