Ingegneria dei sistemi per la sincronizzazione

Le macchine e gli impianti industriali sono meccanismi complessi in quanto comprendono un'ampia gamma di sistemi che ne controllano l'efficienza, la potenza e le prestazioni. Consentire a ogni singola competenza di contribuire allo sforzo globale è un'impresa tanto delicata quanto impegnativa per le aziende produttrici di macchine e impianti industriali in cui i team non condividono gli stessi strumenti, sedi o metodi. Queste aziende fanno non poca fatica a fornire soluzioni in grado di semplificare la collaborazione multidisciplinare in modo che il sistema, nel suo inseme, funzioni come un'orchestra ben accordata e organizzata.

Con la soluzione Ingegneria dei sistemi per la sincronizzazione, gli architetti dei sistemi dispongono di strumenti competitivi per definire l'architettura logica e funzionale come un sistema multidisciplinare in base ai requisiti dei sistemi. L'ingegneria dei sistemi consente di identificare i requisiti, le funzioni che il sistema offrirà e l'architettura in grado di soddisfare tali requisiti. Il comportamento delle macchine viene simulato mediante funzionalità incorporate di simulazione e modellazione dei sistemi di movimento per verificare che il controller funzioni nel modo previsto. Le aziende possono eseguire la tracciabilità delle risorse e dei processi funzionali, logici e fisici per garantire il management coerente della architettura del prodotto nel corso dell'intero ciclo di sviluppo.

Principali funzionalità e vantaggi:

  • Definizione dell'architettura logica e funzionale in base ai requisiti dei sistemi.
  • Modellazione e simulazione multifisiche dei sistemi per la valutazione dei concept.
  • Management coerente della definizione dei prodotti durante il ciclo di sviluppo.
  • Monitoraggio delle modifiche ai prodotti.
  • Management efficiente della collaborazione multidisciplinare.