Ingegneria dei sistemi

Macchine e impianti industriali diventano sempre più complessi e sofisticati, coinvolgendo diverse discipline e ricorrendo in misura sempre maggiore all’uso di sistemi embedded per sostituire o potenziare le tradizionali funzionalità meccaniche. Garantire che le prestazioni del prodotto rispondano alle esigenze del cliente e rispettino i requisiti normativi, già prima del lancio del prodotto, è una grande sfida.  Per accorciare i tempi di sviluppo dei prodotti, le aziende devono integrare, visualizzare e simulare l’intero prodotto a livello virtuale, comprendendo tutti i sistemi meccanici, idraulici, elettrici e i controlli embedded.

La soluzione Systems Engineering di Dassault Systèmes (DS) consente di integrare diverse discipline ingegneristiche in un unico ambiente di progettazione, offrendo una visione completa del prodotto e del suo comportamento. Il linguaggio di modellazione aperto Modelica può essere utilizzato per modellare e simulare il comportamento di tutti i sistemi e sottosistemi tecnici. La disponibilità di librerie di modelli pronti all’uso, ad es. componenti e impianti meccanici, idraulici, pneumatici, elettrici ecc., e la struttura del modello basata su componenti (sviluppati in 3D e associati ai relativi comportamenti) aumentano notevolmente la velocità di sviluppo, la qualità e la compresione del comportamento dei sistemi. Allo stesso modo è possibile modellare e simulare il comportamento della logica di stato, con funzionalità per le generazione del codice sorgente completo direttamente dal modello. La piattaforma di esecuzione virtuale V6 consente agli ingegneri di eseguire e analizare i modelli dei sistemi e degli impianti, mescolando comportamenti dinamici e statici. Potendo ‘sintonizzare’ i parametri di sistema ed effettuare studi cinematici in 3D di componenti e sistemi, fin dalle prime fasi del processo di progettazione, si riduce il ricorso ai prototipi fisici.

L’esclusivo approccio RFLP di DS garantisce la piena tracciabilità lungo la fase di sviluppo dei prodotti, dai Requisiti alla progettazione Funzionale (servizi mirati), alla progettazione Logica (tecnologia) fino alla progettazione Fisica (implementazione). Durante la progettazione logica delle soluzioni tecnologiche, gli architetti sistemisti possono collaborare con gli addetti di diverse discipline per modellare e simulare accuratamente il comportamento di sistemi complessi nel loro insieme. 

La soluzione per l’ingegneria dei sistemi comprende:

  • Ingegneria dei requisiti
  • Progettazione dell'architettura e della funzionalità dei sistemi
  • Librerie di soluzioni per la modellazione dei sistemi
  • Sistemi e software embedded
  • Analisi della sicurezza funzionale e dei guasti dei sistemi