Coordinamento della progettazione tecnica

La progettazione tecnica di un impianto è un'impresa che richiede un alto grado di collaborazione interdisciplinare. Man mano che la pressione aumenta perché i requisiti di processo diventano più complessi, proprietari/operatori, EPC, fornitori e organismi normativi si rivolgono a PLM per gestire le attività ingegneristiche e di coordinamento associate. Queste attività iniziano con le prime specifiche del progetto e continuano fino alla progettazione iniziale della costruzione.

DS PLM fornisce un archivio unico per tutti i dati del progetto, dalle specifiche di produzione ai requisiti per la costruzione. Il design elaborato in diverse discipline, meccanica, dei fluidi, elettrica, delle strutture di cemento e acciaio ecc., viene acquisito in una definizione unificata del prodotto e può essere convalidato in tutte le sue parti in una singola operazione. La nostra soluzione include funzionalità sviluppate per soddisfare le esigenze specifiche dei settori energetici. Una delle funzioni, ad esempio, individua automaticamente conflitti nel design dell'impianto che possono essere risolti come fori per il passaggio di tubazioni, sistemi di ventilazione, riscaldamento e condizionamento dell'aria o cavi elettrici. Questo rilevamento avanzato dei conflitti offre una soluzione flessibile per automatizzare la progettazione tecnica interdisciplinare ed elimina gli errori.

Man mano che si aggiungono team provenienti da diverse organizzazioni, il supporto multi CAD integrato nelle nostre soluzioni permette ai team di rivedere e scambiare dati liberamente tenendo traccia delle modifiche e delle configurazioni in più sistemi CAD. Queste funzioni sono disponibili per un'ampia gamma di sistemi CAD meccanici, tra cui PTC, UGS e Autodesk, e soluzioni di design di impianti come Intergraph, AVEVA e Bentley.

 

La nostra avanzata funzionalità di management delle configurazioni consente ai clienti di gestire facilmente le opzioni di design per un singolo impianto o di riutilizzare un design in più progetti. Utilizzando anche cataloghi condivisi e flussi di lavoro, le modifiche possono essere subito comunicate alle parti interessate. A differenza dei sistemi PDM tradizionali, strutture dei prodotti, prototipi digitali e distinte materiali possono essere messi a disposizione dei progettisti della costruzione o dei clienti prima che il design venga rilasciato, fornendo preziose informazioni per lo sviluppo del progetto, già all'inizio dello stesso.

La soluzione Coordinamento della progettazione tecnica di impianti comprende:

  • Collaborazione multisito e con i fornitori
  • Co-revisione di esperienze virtuali (revisione con prototipazione digitale)
  • Co-design di distinte materiali tecniche multidisciplinari
  • Management delle modifiche al design e delle configurazioni
  • Multi-CAD Management

Marchi supportati: ENOVIA CATIA

ENOVIA Engineering Central è il componente chiave del nostro sistema di management delle configurazioni aziendali.

Bernie Merritt NIF Configuration Management and Integrations Manager, Lawrence Livermore National Laboratory