Gestione dei fornitori nell'industria aerospaziale

'Sono finiti i tempi in cui un’unica azienda costruiva un intero aeroplano. Oggi le società nel settore aerospaziale e della difesa (A&D) adottano modelli di condivisione del rischio (risk sharing), nei quali le grandi case assumono il ruolo di assemblatori di componenti e i fornitori principali diventano partner che gestiscono tutta l’attività di sviluppo e produzione di componenti specifici.  L’outsourcing di un prodotto così complesso richiede una piattaforma di sviluppo dei prodotti in grado di gestire la complessità di un ecosistema distribuito in tutto il mondo, coinvolgendo tutti i membri della catena del valore fin dall’avvio del programma.

La soluzione Aerospace Supplier Management di Dassault Systèmes per la gestione del ciclo di vita del prodotto è studiata per coprire tutte le attività necessarie alla gestione di un ecosistema complesso di approvvigionamenti e fornitori nel settore aerospaziale.  Con questa soluzione, ingegneri e responsabili della qualità possono offrire ai loro fornitori un accesso in tempo reale alle informazioni di prodotto rilevanti, coinvolgendoli attivamente fin dall’inizio nei processi di collaborazione, gestione della qualità e produzione. Ai fornitori vengono assegnate responsabilità per parti e assiemi specifici, consentendo a diversi fornitori di lavorare contemporaneamente su uno stesso assieme con diversi livelli di visibilità e accesso. Al tempo stesso si possono assegnare piani di qualità delle parti studiati per garantire che i fornitori seguano metodologie standard e best practice per il miglioramento e la pianificazione.

Le prestazioni dei fornitori vengono misurate attraverso sistemi di punteggio basati sul rilevamento di Key Performance Indicator (KPI) relativi a impianti, certificazioni e capacità dei fornitori.  Si possono così creare piani di sviluppo insieme ai fornitori per ottimizzare il valore delle relazioni strategiche. Questo approccio consente un miglioramento continuo dei processi e degli interscambi fra gli OEM e le aziende principali della loro supply chain. Le organizzazioni possono ridurre i costi operativi e aumentare i margini di profitto utilizzando le distinte materiali e altri dati per preparare richieste di preventivi standard e offerte per prodotti complessi e componenti normalizzati. Questa soluzione comprende anche la gestione trasversale dei componenti, che permette ai reparti di ingegnerizzazione e acquisti di lavorare su un unico sistema di gestione dei componenti. Gli ingegneri possono così scegliere componenti ottimali per gli acquisti, mentre gli addetti agli approvvigionamenti hanno visibilità sui requisiti dell’ingegneria e possono quindi prendere decisioni di acquisto ottimali.

La soluzione Aerospace Supplier Management di Dassault Systèmes aiuta le aziende a ottimizzare gli acquisti e i processi di sviluppo del prodotto migliorando le comunicazioni con i fornitori e, quindi, accorciando i tempi di risposta alle richieste di offerta e aumentando la precisione delle offerte. Insieme alla soluzione di Dassault Systèmes Aerospace Program Management, permette di definire anche le liste CDRL (Contract Data Requirements List) e SDRL (Supplier Data Requirements List) e altre liste di requisiti non contrattuali come le mansioni di assegnazione, e di indicare i documenti che dovranno essere assegnati e compilati.

La soluzione Aerospace & Defense Supplier Management comprende:

  • Approvvigionamenti competitivi
  • Qualifica dei fornitori
  • Acquisti mirati alla progettazione
  • Condizioni di fornitura
  • Esecuzione degli approvvigionamenti

Il PLM di Dassaul Systèmes ci aiuta a far affluire le informazioni lungo tutta la catena del valore, ottenendo un grado maggiore di simultaneità fra i vari processi che contribuisce a velocizzare il lancio dei prodotti sul mercato.

François Caza VP and Chief Engineer Bombardier Aerospace