Miglioramento continuo della produzione

Snellire le migliorie per raggiungere subito gli obiettivi di qualità

Miglioramento continuo della produzione è lo strumento con cui i responsabili di impianto possono avere maggiore visibilità e controllo 24/7 sulle operazioni per migliorare i processi di produzione.

Favorendo il miglioramento continuo, noto anche con il termine giapponese Kaizen, i responsabili di impianto e gli ingegneri di produzione hanno la possibilità di eliminare gli scarti grazie all'analisi avanzata di tutti i dati di produzione rilevanti. Per l'analisi vengono utilizzati cubi OLAP (On-line Analytical Processing) che comprendono KPI, metriche e altri dati di produzione. L'accesso immediato a questi dati consente di raggiungere gli obiettivi di qualità già alla prima lavorazione, ricorrendo ad azioni preventive e ottimizzazione continua della produzione ed evitando problemi di non conformità.

Parte dell'Industry Solution Experience Build to Operate, Miglioramento continuo della produzione consente alle aziende manifatturiere di raggiungere gli obiettivi di qualità già alla prima lavorazione grazie a uno snellimento determinato da migliorie che includono:

  • Fino al 25% in meno di difetti di fabbricazione
  • Fino al 75% di riduzione del tempo necessario a un ciclo di analisi dei difetti
  • Fino al 20% in più di capacità produttiva

Principali funzionalità e vantaggi:

  • Identificare e ridurre o eliminare in tempo reale i problemi che possono compromettere la qualità monitorando i dati di fabbrica ed evitando in maniera proattiva scarti e rilavorazioni
  • Identificare le cause originarie e prevenire i difetti di produzione composita o additiva anche attraverso l'analisi dei dati di fabbrica per rivelare vuoti e difetti di delaminazione prima non individuati
  • Implementare pratiche snelle come il miglioramento continuo tramite l'Internet degli oggetti (Internet of Things, IOT); dispositivi smart che raccolgono i dati dei processi utilizzati per la certificazione e l'analisi della produzione
  • Convalidare, controllare e migliorare le prestazioni di automazione delle linee grazie all'analisi delle prestazioni della linea, avvertimenti e informazioni sui guasti attuati tramite un ambiente di "riproduzione" simulata, tutte funzioni indispensabili per uno stabilimento di produzione all'avanguardia