Funzionalità

Accelerazione dello sviluppo di nuovi prodotti e della produttività grazie al riutilizzo delle informazioni esistenti.

Individuazione e riutilizzo delle parti esistenti, dei design 2D/3D e della documentazione correlata

Funzionalità di EXALEAD OnePart

 

Basato sulla comprovata tecnologia EXALEAD CloudView, EXALEAD OnePart aiuta designer e ingegneri a trovare con grande rapidità una parte riutilizzabile in modo che possano decidere se è davvero necessario creare nuove parti e sostenere i costi associati. Con pochi clic, gli utenti possono esaminare le parti esistenti e i relativi design 2D/3D accedendo all'instante a grandi quantità di dati precedentemente nascosti. Possono quindi restringere l'ambito della ricerca confrontando le parti affiancate per identificare il pezzo giusto da riutilizzare. Una volta individuata una parte simile, l'utente può inoltre analizzare importanti documentazioni correlate, quali i materiali relativi a specifiche, test, convalide e certificazioni in diversi formati (quali .xls e.pdf) per facilitare un riutilizzo ottimale e ottenere un quadro completo della situazione.

Funzionalità di EXALEAD OnePart:

 

  • Ricerca legacy di parti, assiemi e disegni ed altre informazioni correlate in tutta l'azienda
  • Ricerca federata mediante una barra di ricerca full-text, inclusi completamento automatico, caratteri jolly, controllo ortografico, suggerimenti multipli
  • Ricerca delle forme per trovare parti simili in 3D
  • Confronto di attributi affiancati
  • Relazioni padre/figlio di un'assieme
  • Estrazione delle caratteristiche meccaniche 3D (individuazione delle parti in base a fori, bordi, scanalature e altri elementi)
  • Tag di utenti per favorire la collaborazione
  • Grafici e diagrammi con indicatori chiave delle prestazioni configurabili per analisi rapide
  • Filtro di facet per perfezionare i risultati della ricerca; scelta multipla, disgiuntivo

 

Funzionalità più recenti:

 

  • Modello di dati elastico (beta): aggiunta di facet e attributi personalizzati alle parti, come informazioni di catalogo o ERP (non è richiesto alcun SDK di personalizzazione)
  • Suggerimenti multipli: visualizzazione delle query suggerite in più attributi
  • Rilevamento di fori (beta): rilevamento di fori circolari, in combinazione con le loro caratteristiche, direttamente dalla geometria delle parti CATIA V5
  • Sicurezza delle app: integrazione alle policy di sicurezza tradizionali basate su ACL con principi di sicurezza dichiarativi basati su regole, tra cui la possibilità per i membri del gruppo X di visualizzare i contenuti del progetto Y
  • Ricerca di forme mediante il caricamento di un file CAD