Classificazione e protezione della proprietà intellettuale

Proprietà intellettuale protetta

Le società devono affrontare la complessità di molti diversi ambiti durante lo sviluppo e il lancio di prodotti e servizi complessi. Per le buone idee esistono opportunità di mercato, ma queste possono essere in luoghi diversi e possono cambiare i requisiti da un mercato all'altro. Inoltre, la creazione di proprietà intellettuale ingloba la complessità di un prodotto, che include le specifiche, le distinte materiali, i requisiti, la geometria, i modelli ecc. Infine, i processi che verranno usati per definire, modellare ed eseguire dovranno essere gestiti correttamente per poter lanciare i prodotti in tutto il mondo in contemporanea. Questa ampia proprietà intellettuale è proprio l'elemento che definisce il vantaggio competitivo della società nel mercato. Di conseguenza, la capacità della società di sfruttare e proteggere questa proprietà intellettuale senza eccezioni è assolutamente fondamentale per il successo della società nel breve e nel lungo termine.

Vantaggi principali

  • Le informazioni sui prodotti di altri sistemi aziendali possono essere sfruttate confederandone la proprietà intellettuale nel contesto dei processi aziendali di sviluppo del prodotto
  • Si possono organizzare i dati in modi diversi che meglio si adattano al ruolo o all'attività di CIASCUNO
  • Lo scambio di dati basati su file viene eliminato
  • La gestione della proprietà intellettuale quotidiana viene messa nelle mani degli utenti
  • È necessario classificare la proprietà intellettuale e attivare i requisiti di protezione per rispettare normative come la ITAR
  • Per la proprietà intellettuale di interesse fondamentale, occorre mantenere la cronologia degli accessi e dei download
  • L'uso della proprietà intellettuale in progetti e da parte di clienti diversi va registrato