CATIA 3DEXPERIENCE R2015x

Miglioramenti del prodotto

Simulazione dinamica di sistemi con Mechatronic Systems Engineer

CATIA R2015x offre una serie di miglioramenti alla progettazione di sistemi, come il processo di sviluppo del prodotto che integra modellazione, simulazione, verifica e gestione interdisciplinari. Il ruolo Mechatronics Systems Engineer migliorato consente di utilizzare meccanismi cinematici definiti in 3D come input di un modello di sistemi Modelica, in modo da simularne e analizzarne il comportamento dinamico in un unico ambiente integrato. Per fare un esempio, è possibile modellare e analizzare l'accelerazione iniziale di un meccanismo da statico in risposta a un carico applicatogli. Inoltre, gli ingegneri possono ora modellare e simulare in maniera più completa le proprietà del comportamento fisico di sistemi interdisciplinari che combinano idraulica, elettronica, meccanica e software incorporato (ad esempio, un sistema frenante automobilistico).

Maggiore espansione di CATIA in AEC con tre nuovi ruoli

R2015x estende la copertura di CATIA del settore Architettura, edilizia e ingegneria delle costruzioni con tre nuovi ruoli: Concept Structural Designer, Civil Engineer e Architectural Detail Designer. Il ruolo Concept Structural Designer consente ad architetti, ingegneri strutturali e consulenti di creare e gestire agevolmente la disposizione generale della struttura di un edificio, compresi schemi di travi principali e secondarie ed elementi delle fondamenta. Il ruolo Civil Engineer consente di progettare, revisionare e collaborare a un progetto di infrastruttura civile , ad esempio tenendo conto delle specificità tipiche di questo tipo di progetti, quali possono essere scala e terreno, con una serie completa di applicazioni. Gli ingegneri civili possono anche prepararsi per la progettazione dell'infrastruttura creando un modello 3D realistico del suolo e del sottosuolo. Il ruolo Architectural Detail Designer offre un ambiente di progettazione collaborativo, in cui architetti, progettisti, consulenti e proprietari edili possono lavorare insieme.

Visual Experience Designer: immagini fotorealistiche di qualità superiore e maggiore integrazione con la grafica creativa

Il ruolo Visual Experience Designer offre un rendering "dal vivo" in tempo reale, in modo da consentire ai progettisti di lavorare direttamente in un ambiente visivo altamente realistico. Ciò rende il rendering e la creazione grafica di immagini fotorealistiche di alta qualità altrettanto semplici quanto usare una fotocamera. Questo nuovo ruolo fornisce un'esperienza integrata e intuitiva per creare e manipolare ambienti, illuminazione, applicare materiali e visualizzare il prodotto con il ray-tracing interattivo o in tempo reale con algoritmi di "illuminazione globale" per decisioni di progettazione accurate. R2015x estende Visual Experience Designer introducendo il supporto per l'hardware Nvidia VCA in modo da potenziare l'esperienza di rendering interattivo. R2015x introduce anche nuove funzionalità per il flusso di lavoro creativo Artworks supportando l'importazione di file SVG di Adobe Illustrator e consentendo il mapping complesso di etichette e texture in oggetti 3D.

Nuovo ruolo Composites Braiding Designer per simulare il processo di intrecciatura

In CATIA Design/Engineering R2015x, il ruolo Composites Braiding Designer consente la progettazione di parti composite prodotte utilizzando il processo di intrecciatura, in cui un filatoio deposita e intreccia fibre composite attorno a un mandrino. Il ruolo fornisce un ambiente di simulazione avanzato che consente ai progettisti di prevedere e visualizzare i percorsi delle fibre su superfici complesse e di ottimizzare i parametri della macchina, in modo da ottenere l'orientamento delle fibre desiderato che soddisfi i requisiti meccanici. La soluzione automatizza la generazione di una forma di mandrino accurata, senza bisogno di ricorrere a prototipi fisici, e fornisce parti di produzione intrecciate di qualità superiore.

Apertura dei sistemi grazie al supporto FMI

I progettisti di sistemi possono contare su un'apertura ancora maggiore grazie al nuovo supporto per lo standard FMI (Functional Mockup Interface), uno standard aperto per lo scambio di modelli di sistemi per la condivisione e la co-simulazione di modelli. È ora possibile esportare modelli di sistemi Modelica da CATIA sotto forma di FMU (Functional Mockup Unit) per convalidarli in un altro sistema, quale l'ambiente di test HIL (Hardware in the Loop) o RTA (Real Time Analysis). Analogamente, FMU possono essere importate da altri strumenti per co-simulare questi componenti di sistemi all'interno di CATIA.