Gestione della progettazione mondiale

Packaging Assets Manager ()

Packaging Assets Manager

Il ruolo Packaging Assets Manager permette alle aziende di definire la propria brand equity con librerie che promuovono il riutilizzo lungo l'intero ciclo di sviluppo dei prodotti. Poiché richiede un intervento minimo, la definizione della libreria può essere adattata in modo semplice e veloce a esigenze di business in rapida evoluzione.

Scarica la scheda tecnica

Descrizione

La sempre maggiore complessità aziendale e di prodotti e processi intacca i margini operativi e sta spingendo le aziende a individuare soluzioni di business che favoriscano l'innovazione migliorando l'efficienza. Oggi, in molte aziende, la complessità e la velocità con cui devono essere sviluppati i nuovi prodotti hanno già superato quelle con cui possono essere fabbricati. Inoltre, si prevede che la velocità con cui le aziende devono sviluppare gli asset per la brand equity continuerà ad aumentare più rapidamente di quella con cui stanno attualmente incrementando la produttività. Le ricerche dimostrano che una gestione efficace del contenuto dei prodotti consente di ridurre anche del 70% i tempi di design attraverso il riutilizzo (fonte: "Reuse Impact on Time-to-Market", University of Tennessee).

Un elemento cruciale per realizzare i benefici dell'uso di best practice per lo sviluppo di prodotti globali consiste nello stabilire l'infrastruttura necessaria a classificare, trovare e gestire i dati riutilizzabili. Se il sistema di riutilizzo dei contenuti dei prodotti è inefficiente, il potenziale risparmio ottenibile risulta inferiore. Inoltre, un sistema non allineato con il business e i dati dell'azienda, oppure troppo difficile da usare, risulta inefficace anche se viene implementato, e il tempo dedicato alla creazione dei dati nel sistema costituisce uno spreco.

Il ruolo Packaging Assets Manager permette alle aziende di risolvere numerose problematiche di business essenziali durante l'implementazione di un sistema di riutilizzo dei contenuti di prodotto:

  • Sviluppo accelerato dei prodotti e abbreviazione del time-to-market attraverso il riutilizzo di design e componenti dei prodotti, oltre che della relativa documentazione.
  • Livelli superiori di affidabilità e qualità a costi inferiori, attraverso il riutilizzo di brand equity convalidate in precedenza.
  • Miglioramento della collaborazione, permettendo a tutti gli utenti dell'azienda di trovare e aggiungere brand equity personalizzate.