apr 06 2010

Zaha Hadid Architects realizza edifici futuristici con le soluzioni software di Gehry Technologies, Partner di Dassault Systèmes

Innovazione, affidabilità, velocità nelle consegne, precisione e integrità dei progetti grazie al software BIM 3D Digital Project basato su CATIA 

Milano, 6 aprile 2010 — Dassault Systèmes (DS) (Euronext Paris: #13065, DSY.PA), azienda leader a livello mondiale nelle soluzioni 3D e nelle tecnologie per il Product Lifecycle Management (PLM), ha annunciato che Zaha Hadid Architects ha esteso l'implementazione di Digital Project (DP), il sistema di Building Information Modelling (BIM) di Gehry Technologies basato su CATIA di Dassault Systèmes.

Zaha Hadid Architects è una realtà all’avanguardia nel campo dell'architettura e della progettazione urbanistica, con una forte vocazione alla sperimentazione nei progetti di espansione e ampliamento di città e paesaggi esistenti. Alla ricerca di un’estetica futuristica, lo studio progetta e sviluppa grandiosi edifici fra i più innovativi e complessi su scala mondiale. Tra questi spiccano il Soho Galaxy di Pechino, un complesso misto commerciale e direzionale da 340.000 metri quadrati, e il Dongdaemun Design Plaza di Seoul, 85.000 metri quadrati, che ospita un museo, una biblioteca e strutture scolastiche.

Portare a termine progetti di questa entità è una sfida impegnativa. La costruzione di facciate molto evolute e l’uso combinato di vetro, acciaio e materiali compositi con funzioni strutturali assolutamente innovative richiedono processi e metodologie speciali. Gli aspetti di funzionalità, compatibilità ambientale e sostenibilità degli edifici sono altrettanto complessi nel caso di progetti nuovi che devono rispondere a specifiche esigenze di funzionalità e pianificazione e garantire al tempo stesso un notevole impatto visivo ed emotivo. Lungo il ciclo di sviluppo di un edificio, sono molti i progettisti, i geometri, gli ingegneri, gli urbanisti, i clienti, i responsabili di progetto, i costruttori e altre figure che devono avere accesso a informazioni aggiornate sullo stato dei progetti in 2D e 3D per soddisfare le loro diverse esigenze.
Cristiano Ceccato, Associate di Zaha Hadid Architects, ha spiegato le modalità con cui un progetto viene trasformato in un edificio vero e proprio. “Valutiamo numerose alternative fin dall’inizio grazie all’utilizzo di strumenti digitali nell’ambito dell'intero processo di creazione. Sfruttiamo svariate fonti di dati, che devono essere combinate e centralizzate, strutturate e integrate, formando un unico insieme.  Per progetti con questi livelli di dimensioni e complessità, la precisione è fondamentale quanto la flessibilità e la velocità, e i dati 3D sono un elemento critico dell’esecuzione del progetto.

I progetti di costruzione vengono sviluppati su sistemi software di diverso tipo. Per gestire questa varietà di soluzioni, Zaha Hadid Architects utilizza Digital Project (DP) di Gehry Technologies. Digital Project è un sistema di Building Information Modelling (BIM) in 3D sviluppato da Gehry Technologies che utilizza CATIA come motore. Attualmente sono in corso oltre 10 grandi progetti per i quali lo studio sta utilizzando DP.  

Cristiano Ceccato spiega come Digital Project sia il sistema principale per il lavoro dello studio. “Come piattaforma unificata 3D, DP ci consente di sviluppare modelli digitali 3D in maniera creativa mantenendo l’intento progettuale originale. Il sistema offre un grado elevato di automazione della progettazione simultanea che porta la produttività a livelli difficilmente raggiungibili con qualsiasi altro metodo. Con DP, Zaha Hadid Architects può lavorare con grande sicurezza e affidabilità, progettando strutture innovative, sofisticate e eleganti di grandi dimensioni con la consapevolezza che tutto ciò che disegniamo potrà essere costruito”.

David Jason Gerber, VP di Gehry Technologies e Assistant Professor della USC School of Architecture, ha dichiarato: “Digital Project è una soluzione BIM che fornisce un'infrastruttura unificata fondamentale per il settore AEC. Il valore aggiunto per Zaha Hadid Architects risiede nelle potenzialità di CATIA, nel software e nei servizi sviluppati da Gehry Technologies e nel ruolo chiave svolto da DP presso i principali studi di architettura a livello mondiale, fra cui SOM, Herzog de Meuron, Arup, Aedas e Frank Gehry. Con DP gli architetti possono progettare edifici straordinari e megastrutture con un impiego fortemente innovativo dei materiali, in tutta sicurezza e con il massimo controllo. Queste vere e proprie “icone” delle nuove generazioni sono realizzate grazie alla disponibilità delle informazioni digitali in 3D ad alta fedeltà fornite da DP. DP è l’eredità digitale che Frank Gehry lascia agli architetti che vogliono trasformare il mondo dell’edilizia.”

Jacques Leveillé-Nizerolle, CATIA CEO, Dassault Systèmes, ha aggiunto: “Siamo molto soddisfatti che Zaha Hadid Architects abbia deciso di estendere l’utilizzo del sistema BIM di Gehry Technologies basato su CATIA a progetti di grande rilevanza architettonica. Gehry Technologies ha unito metodologie avanzate, esperienza consolidata e know-how specifico nel settore delle costruzioni con le soluzioni di Dassault Systèmes per la gestione del ciclo di vita del prodotto che hanno dimostrato la loro efficacia nell’arco di molti anni, adattandole ai requisiti commerciali, tecnici e creativi degli studi di architettura. Il settore AEC è di fondamentale importanza per Dassault Systèmes, che lavora costantemente all’ampliamento dell'offerta per sostenere l’evoluzione tecnologica del mondo dell’architettura e dell’edilizia, dagli studi di architettura più rinomati alla vasta comunità di professionisti di tutto il mondo.”