mar 09 2010

Dassault Systèmes fornisce a P&G la tecnologia per semplificare e ottimizzare i processi di confezionamento e di grafica

L’adozione delle soluzioni PLM SIMULIA V6 e CATIA pone basi solide per un processo digitalizzato più efficiente

Milano, 9 marzo 2010 — Dassault Systèmes (DS) (Euronext Paris: #13065, DSY.PA), azienda leader a livello mondiale nelle soluzioni 3D e nelle tecnologie per il Product Lifecycle Management (PLM), ha annunciato che Procter & Gamble (NYSE:PG), leader mondiale nel settore dei beni di consumo confezionati, ha esteso l’utilizzo della soluzione PLM V6 alle attività globali di confezionamento e grafica. Il progetto fa seguito alla scelta strategica già annunciata di adottare le soluzioni DS per implementare i processi PLM in tutta l’azienda. Insieme, Dassault Systèmes e P&G stanno sviluppando una suite altamente integrata di prodotti per rendere più efficienti i processi di confezionamento, velocizzare il time-to-market, aumentare l’impatto sugli scaffali e, infine, offrire un’esperienza di acquisto migliore ai consumatori. Ottimizzando tutti questi servizi, DS offre un contributo importante alla visione “Simplify, Scale & Execute” di P&G, che rappresenta una delle strategie più importanti per la crescita dell'azienda.

P&G integrerà le funzionalità di progettazione virtuale e digitale di CATIA V6 e la simulazione virtuale di SIMULIA V6 nei progetti futuri di confezionamento e grafica. Questo approccio garantirà un’integrazione più efficiente con i fornitori, agevolando la creazione di grafiche e confezioni che soddisfino le esigenze dei clienti e al tempo stesso rispettino tutti i requisiti di fabbricabilità e di idoneità per l’esposizione sugli scaffali nei punti vendita. Inoltre, ENOVIA V6 permetterà di collaborare su scala globale, riutilizzare gli elementi dei vari progetti, automatizzare le attività ripetitive e sfruttare gli standard aziendali per ottimizzare i costi totali e le prestazioni delle confezioni dei prodotti.

“La stretta collaborazione con P&G, basata su una visione condivisa e sulla fiducia reciproca, ci permette di estendere la nostra soluzione PLM V6 ai prodotti di largo consumo fast-moving (FMCG), in un’ampia gamma di processi operativi, dall’interazione con il cliente alla consegna sul mercato”, ha dichiarato Bernard Charlès, Presidente e CEO di Dassault Systèmes. “Nello specifico, il nostro approccio alla grafica e al confezionamento, definito in collaborazione con P&G, segna una nuova tappa importante per l'integrazione dei dati tecnici di prodotto e dei processi aziendali su scala globale”.

“Poiché P&G serve sempre più consumatori in ogni parte del mondo, in maniera sempre più completa, è indispensabile avere a disposizione gli strumenti adatti per garantire la massima efficienza,” ha affermato Michael Telljohann, direttore PLM, P&G. “Per cogliere tutte le opportunità che si presentano, è essenziale che la gestione di processi mission-critical come la grafica e le confezioni venga trasferita da singole soluzioni best-in-class a soluzioni integrate su scala aziendale. La suite di prodotti PLM V6 di Dassault Systèmes aiuterà P&G ad aumentare i volumi, a migliorare la produttività nelle attività di ricerca e sviluppo, e ad accelerare il lancio di nuovi prodotti sul mercato.”  

P&G utilizza attualmente diverse soluzioni DS, tra cui 3DVIA Virtools per un progetto di visualizzazione virtuale che punta a virtualizzare e ottimizzare l’esperienza di acquisto. L’azienda ha inoltre adottato ENOVIA per la gestione dei prodotti e il riutilizzo dei dati, nell’ambito dell’implementazione del Corporate Standards System (CSS). Infine, P&G utilizza da tempo le soluzioni SIMULIA, in particolare la tecnologia Abaqus per la simulazione multifisica. L'azienda ha annunciato all'inizio del 2009 che avrebbe utilizzato la soluzione SIMULIA SLM per gestire la proprietà intellettuale e i processi di simulazione.



###