feb 21 2012

Dassault Systèmes apre nuovi orizzonti con 3D Experience

Con la nuova piattaforma esperienziale in 3D, le aziende leader nei rispettivi settori potranno offrire esperienze uniche ai consumatori

Milano – 21 febbraio 2012 — Dassault Systèmes (Euronext Paris: #13065, DSY.PA), azienda leader a livello mondiale nel software di progettazione 3D e nelle soluzioni di 3D Digital Mockup e Product Lifecycle Management (PLM), ha annunciato il lancio di una nuova strategia basata su una piattaforma esperienziale in 3D (3D Experience), che rivoluzionerà il modo in cui le aziende leader e i responsabili del marketing creeranno valore per i loro consumatori finali. La piattaforma 3D Experience rivoluziona il modo in cui “gli innovatori innovano con i consumatori”, collegando fra loro progettisti, ingegneri, responsabili marketing e consumatori finali, all’interno di una nuova “social enterprise”. “Negli ultimi anni abbiamo sviluppato la piattaforma V6 insieme ai nostri clienti. Con l’integrazione di tecnologie per la ricerca intelligente di informazioni, funzionalità di social innovation ed esperienze virtuali realistiche in 3D, ci siamo proposti come pionieri di una nuova era tecnologica: una piattaforma esperienziale in 3D al servizio della Social Enterprise del XXI secolo,” ha dichiarato Bernard Charlès, Presidente e CEO di Dassault Systèmes. “Sono convinto che, prima della fine del secolo, le persone inventeranno e innoveranno più che in passato. Il nostro compito è offrire ad aziende e individui esperienze 3D ricche e complete per consentire loro di immaginare innovazioni sostenibili capaci di armonizzare prodotti, natura e vita.”

Le esperienze in 3D sono “catalizzatori di innovazione”, poiché consentono a tutti gli addetti di un’azienda di partecipare al processo di innovazione, contribuendo ad accrescere il valore offerto al cliente finale.

“Il modo in cui le imprese lavorano sia all’interno sia all’esterno della propria organizzazione cambierà radicalmente nei prossimi decenni,” afferma Monica Menghini, appena nominata Executive Vice President, Industry, Marketing and Corporate Communications. “In quest’ottica, il nostro obiettivo è mettere a disposizione dei nostri clienti una piattaforma avanzata che utilizzi il linguaggio universale del 3D e il Web come interfaccia utente, aiutandoli a “uscire dagli schemi” per aumentare il valore offerto all’utilizzatore finale.”

“Gli applicativi per i negozi virtuali in 3D o la logistica visuale in 3D, così come le dashboard aziendali che forniscono un riepilogo semplice e immediato delle informazioni in tempo reale, hanno già cambiato il modo di operare delle imprese. Con il lancio del nostro marchio 3DSwYM, l’acquisizione di realtà del mondo Internet come Exalead e Netvibes (appena annunciata), abbiamo ulteriormente consolidato le Social Business App che fanno parte della nostra piattaforma 3D Experience,” ha dichiarato Bernard Charlès.

“I nostri clienti si occupano di PDM, CAD e gestione dei processi? No! I nostri clienti cercano soluzioni per progettare l’auto più sicura, ecologica e intelligente, ma anche per creare l’esperienza più preziosa e desiderata che risponda alle esigenze di ciascun mercato,” aggiunge Monica Menghini. “Vogliamo aiutare i nostri clienti a compiere il salto dalle caratteristiche del veicolo all’esperienza del veicolo. Guardiamo il mondo attraverso i loro occhi. Con la piattaforma 3D Experience potranno creare esperienze di successo per i loro consumatori.”

Commentando i risultati del quarto trimestre e dell’esercizio fiscale 2011, Bernard Charlès ha spiegato come gli eccellenti risultati finanziari di Dassault Systèmes siano stati favoriti in larga misura dalle esperienze 3D già realizzate. “Lavorando per molti anni al fianco di aziende prestigiose come Ford, Boeing, BMW, Guess, Honda, Airbus, Carrefour, Johnson & Johnson, P&G, Benetton e GE, per citare solo alcuni nomi, abbiamo capito che siamo pronti per realizzare quelle che definiamo ‘Social Industry 3D Experiences’. È giunto il momento di esplorare nuovi orizzonti,” ha dichiarato Bernard Charlès.

Per maggiori informazioni: www.3ds.com.