gen 27 2011

Dassault Systèmes partecipa a Seatec

L’azienda leader nelle soluzioni PLM presenterà la propria offerta per il settore nautico e per i materiali compositi a Carrara, dal 16 al 18 febbraio 2011 (padiglione D, stand 933) 

Milano, 27 gennaio 2011 – Dassault Systèmes (Euronext Paris: #13065, DSY.PA), azienda leader a livello mondiale nelle soluzioni 3D e nelle tecnologie per il Product Lifecycle Management (PLM), partecipa a Seatec, la rassegna internazionale di tecnologie, subfornitura e design per imbarcazioni, yacht e navi, che si svolge a Carrara dal 16 al 18 febbraio 2011 (padiglione D, stand 933).

A Seatec Dassault Systèmes proporrà la propria offerta per il settore della nautica e, in particolare, il software di progettazione CATIA, che consente ai costruttori di imbarcazioni da diporto di trasformare i loro processi, semplificando il modo in cui progettano e costruiscono i loro prodotti, dalle barche di 5 metri ai megayacht.

CATIA per l’Industria Nautica permette di:

•    Beneficiare di una piattaforma integrata per lo sviluppo del prodotto che agevola la possibilità di lavorare in parallelo e la collaborazione fra i diversi soggetti coinvolti nello sviluppo del prodotto.
•    Progettare e analizzare dati 3D multidisciplinari – dalla struttura all’impianto idraulico – con un unico mockup digitale per garantire che l’imbarcazione venga costruita correttamente fin dal  primo tentativo.
•    Effettuare la maggior parte del lavoro di progettazione con il massimo anticipo possibile (preferibilmente prima di presentare un’offerta per un progetto) per garantire che l’imbarcazione possa essere costruita rispettando il budget e ricavandone il giusto profitto.
•    Offrire a tutte le professionalità coinvolte e anche ai clienti, nella maniera più appropriata e funzionale a ciascuno, una visione approfondita del progetto e del comportamento del prodotto lungo l’intero processo di sviluppo, garantendo che l’imbarcazione venga costruita secondo le specifiche e gli standard qualitativi concordati.
•    Massimizzare il riutilizzo degli elementi progettuali, della conoscenza e delle best practice fra un progetto e l’altro, per aumentare la produttività e la qualità e per ridurre il ciclo di sviluppo del prodotto.
•    Gestire la complessità e il lavoro interdipendente di numerosi consulenti, subfornitori e degli addetti stessi del cantiere navale.
•    Fornire prodotti innovativi più velocemente della concorrenza.

CATIA per l’Industria Nautica integra tutti gli elementi del processo, dalla progettazione iniziale ai dettagli, su una piattaforma collaborativa unificata. Numerosi cantieri e studi di architettura hanno già beneficiato dei vantaggi offerti da CATIA.

Seatec 2011 si terrà in concomitanza con Compotec, la Rassegna Internazionale della produzione dei materiali compositi e tecnologie correlate. Dassault Systèmes presenterà anche tutta la propria offerta PLM dedicata ai materiali compositi.

Leggerissimi, resistenti e durevoli, i materiali compositi sono ideali per realizzare strutture leggere con prestazioni eccezionali: dalle carenature degli aerei ai musi dei treni, dagli scafi delle imbarcazioni alle pale eoliche,ecc. Progettare e produrre in serie elementi elaborati con materiali compositi è però un processo estremamente complesso e costoso.

Sviluppata in collaborazione con i leader di settore, la soluzione PLM completa di Dassault Systèmes per i materiali compositi riunisce in un’unica piattaforma le funzionalità di CATIA per la definizione virtuale del prodotto, SIMULIA per il collaudo virtuale, DELMIA per la produzione virtuale, oltre alle soluzioni specializzate sviluppate da un’ampia rete di partner CAA qualificati. Tutte queste soluzioni sono concepite per favorire un utilizzo crescente dei materiali compositi e per rispondere alle esigenze sofisticate del settore, riducendo i rischi e i costi tipici dello sviluppo di strutture composite.

Il fulcro della soluzione è CATIA, che mette a disposizione un ambiente dedicato per la progettazione di strutture composite, con: definizione completa dalla concezione iniziale alla progettazione dettagliata, fino alla preparazione e alla produzione;  contesti funzionali dedicati per integrare i requisiti di struttura, assemblaggio e produzione fin dalle fasi iniziali di progettazione;  collaborazione fra i diversi team grazie a potenti meccanismi di sincronizzazione; ingegnerizzazione basata sulla conoscenza.
SIMULIA fornisce strumenti di simulazione avanzati e metodologie specifiche per i materiali compositi, per migliorare la progettazione, aumentare il valore dei collaudi virtuali e ridurre drasticamente il ricorso ai collaudi fisici, rispettando nel contempo sia i requisiti normativi sia le esigenze di competitività.
DELMIA offre funzioni di “digital manufacturing” dalla pianificazione alla validazione tramite simulazione, dalla generazione delle istruzioni di lavoro alla lavorazione effettiva sull’impianto.
DS ha definito anche diversi accordi di partnership con aziende primarie e costruttori di macchine per fornire soluzioni basate su tecnologie specifiche, dalla posa manuale allo stampaggio a trasferimento di resina (RTM), dalla posa automatica dei nastri ai sistemi di disposizione della fibra.

###