mar 05 2009

Dassault Systemes annuncia la V5R19

La nuova release è uno strumento sempre più strategico per le PMI

Milano – 5 marzo 2009 – Dassault Systèmes (DS) (Euronext Paris: #13065, DSY.PA), azienda leader a livello mondiale nelle soluzioni 3D e nelle tecnologie per il Product Lifecycle Management (PLM), ha annunciato la disponibilità della nuova release 19 della versione 5 del proprio portafoglio di soluzioni PLM composto dai brand CATIA, DELMIA, SIMULIA, ENOVIA e 3DVIA. La V5R19 migliora la qualità della progettazione, indirizza maggiormente il PLM verso cicli di produzione, accelera l’adozione dello stesso da parte delle PMI. Inoltre, si arricchisce di nuove funzionalità per la gestione del ciclo di vita della Proprietà Intellettuale (PI) e si integra ancora più radicalmente in tutto l’ecosistema aziendale.

“Questa release dimostra il nostro continuo impegno nello sviluppare e perfezionare la  V5. Infatti, apporta importanti miglioramenti a tutta la nostra gamma di soluzioni”, ha affermato Dominique Florack, senior executive vice president, Products - R&D, Dassault Systèmes. “Inoltre, la V5R19amplia in modo significativo il raggio d’applicazione della V5: ad esempio, l’estensione di DELMIA nel campo della produzione attraverso la nostra partnership con Rockwell Automation offre un’unica integrazione tra progettazione di prodotto virtuale e controls engineering. La nuova release rappresenta un ulteriore passo verso l’interazione concreta tra coloro che creano la proprietà intellettuale e le comunità PLM 2.0.”

Alfred Katzenbach, Director of engineering-IT Mercedes Benz e membro della ProStep iVIP Association ha dichiarato: “CATIA V5R19 offre agli OEM e ai fornitori l’opportunità di allinearsi con un’unica versione di CATIA V5. Questo semplifica la collaborazione e lo scambio di dati. Inoltre, nuove funzionalità per i processi 3D master permettono una progettazione innovativa e completamente digitale, specialmente nel settore del Powertrain.”

V5R19 accresce sempre più l’eccellenza nella progettazione
In-context CATIA Composite Design: ottimizza la definizione di strutture composite di grandi dimensioni, in particolare nell’assemblaggio di sotto-strutture come longheroni, centine e traverse, oltre che nella definizione delle pieghe nei componenti di piccole dimensioni o in parti metalliche re-ingegnerizzate.
Con CATIA la fase di industrializzazione è notevolmente ridotta:
o Nuova funzione automatica per la decorazione delle superfici: con una singola operazione prepara la produzione delle parti in plastica o stampate. 
o Analisi dello spessore delle pareti: verifica la fattibilità della fusione, della forgiatura e dell’iniezione nei processi di stampaggio.
Label Painting per la progettazione di componenti plastici: permette di creare e posizionare con semplicità etichette e indicazioni testuali, che sono di fondamentale importanza nei settori del beni di consumo e dell’alta tecnologia.
Nuove funzionalità di simulazione: CATIA Analysis migliora l’integrazione di sezioni sottili e offre una nuova funzione per la gestione degli attriti.
Migliore deployment di soluzioni integrate per la progettazione/analisi: CATIA mette direttamente a disposizione l’analisi non lineare Abaqus avanzata.
CATIA Terrain Modeling: consente la realizzazione di modelli “in-situ”, l’ingegnerizzazione dei lavori di sterro e la pianificazione e l’ingegnerizzazione delle fondamenta.

V5R19 estende ulteriormente il PLM alla fase di produzione
•  Shop Floor Work Instruction Composer: unisce il Manufacturing hub e 3DVIA Composer per la creazione e la manutenzione delle istruzioni e delle procedure d’uso in fabbrica. Grazie alla gestione delle istruzioni e delle procedure che vengono inviate al sito produttivo, i lavoratori hanno la garanzia di operare sempre con le informazioni più aggiornate.
Virtual Control Programming in partnership con Rockwell Automation: offre un’integrazione esclusiva tra progettazione meccanica e ingegnerizzazione dei controlli di produzione. Realizzata a livello di oggetto, questa integrazione bidirezionale consente agli ingegneri meccanici e agli ingegneri di controllo di essere sempre sincronizzati, accelerando così la messa a punto della produzione e consentendo un avvio più rapido della produzione stessa. Questa soluzione condivisa integra il software RSLogix 5000 di Rockwell per il controllo di processo e configurazione con il software PLM DELMIA Automation di Dassault Systèmes.
•  Bilanciamento Extended Line: offre supporto avanzato per il bilanciamento delle varianti in prodotti e processi multipli. 

V5R19 accelera l’adozione del PLM nelle PMI
DELMIA PLM Express General Assembly Planning and Simulation: aziende di qualunque dimensione possono creare e approvare con semplicità piani procedurali di assemblaggio e generare le relative istruzioni e procedure da utilizzare sul sito produttivo. DELMIA PLM Express V5R19 mette a disposizione soluzioni rapidamente utilizzabili per cinque aree predefinite: Resource Planning, Robotics, Ergonomics, Assembly planning e Controls.
• ENOVIA SmarTeam: consente la navigazione tra le liste di materiali (BOM, Bill Of Materials) e la collaborazione grazie a 3DLive, a migliori prestazioni web, a una maggiore collaborazione a livello di supply chain e di Multi-CAD. Inoltre, semplifica il deployment, il packaging e l’usabilità delle soluzioni Express.

V5R19 migliora la gestione del ciclo di vita della proprietà intellettuale (IP)
Flexible Component Modification Rights: consente maggiore produttività e facilita il “concurrent engineering”, ottimizzando la progettazione collaborativa 3D e permettendo veloci iterazioni della progettazione.
Maggiori possibilità di acquisizione e salvataggio contestuale all’interno di VPM Navigator: offre ai progettisti CATIA un’esperienza “immersiva”.
Gestione immersiva di documenti e configurazioni: funzioni di ricerca e navigazione più intuitive migliorano la gestione di documenti non realizzati con CATIA e offrono opzioni avanzate di configurazione all’interno della postazione di lavoro dell’ingegnere.
Collaborazione a livello di impresa estesa: i miglioramenti all’usabilità e alla possibilità di replicazione parziale dei progetti consentono una maggiore condivisione dei dati all’interno della cosiddetta “impresa estesa”.
Maggiore velocità nel rilevamento e nell’eliminazione delle interferenze:
l’aggiunta del supporto a 64-bit per il Clash Server consente a VPN Navigator nuove modalità di collaborazione multi-disciplinare finalizzate alla ricerca e alla gestione di interferenze di qualunque natura.

V5R19 si integra ancora di più con l’ecosistema aziendale
Archiviazione a lungo termine: le strategie di archiviazione a lungo termine vengono ulteriormente migliorate e protette grazie alle versioni più recenti delle pratiche raccomandate da PROStep/PDES.inc per il controllo dei trasferimenti di STEP.
Vocazione SOA: grazie a numerose partnership industriali e di sviluppo software, gli utenti di V5R19 possono sfruttare i benefici derivanti da un’ampiagamma di applicazioni aggiuntive che offrono una copertura di processi vasta e dettagliata e libertà assoluta di scelta. 

Per informazioni su V5R19 visitate il link: http://www.3ds.com/products/v5r19/